Perché Remedy non può sviluppare una versione per PC di Alan Wake?

Nessun piano per l’uscita del gioco anche su computer

Nonostante una versione per PC di Alan Wake, cancellata qualche mese fa in via ufficiale, avrebbe fatto felice la corposa fetta di utenza che per giocare utilizza questa piattaforma, a quanto pare non vi è attualmente alcun piano per il porting del gioco su computer.

A dichiararlo a Digital Spy è Oskari Häkkinen, sviluppatore di Remedy, ovvero il team che ha lavorato in questi anni alla realizzazione del titolo su Xbox 360.

A quanto pare, Remedy è un team troppo piccolo perché possa concentrarsi sullo sviluppo di un videogioco su più piattaforme. Oggi, infatti, sono solo 50 i dipendenti della software house in questione e sviluppare solo su un sistema è quindi, per loro, la cosa più semplice.

Alan Wake, dunque, arriverà solo su Xbox 360 il 21 maggio.

Ti potrebbe interessare