Corsair: la famiglia Dominator cresce

Corsair ha annunciato che amplierà la famiglia di Dram DDR3 Dominator con l’introduzione di due nuovi kit di memoria ad elevata densità, rispettivamente da 16 GB e da 24 GB.Con l’introduzione di questi nuovi prodotti, l’azienda californiana offre delle soluzioni in grado di soddisfare le applicazioni più complesse e che richiedono un notevole dispendio di

Corsair ha annunciato che amplierà la famiglia di Dram DDR3 Dominator con l’introduzione di due nuovi kit di memoria ad elevata densità, rispettivamente da 16 GB e da 24 GB.

Con l’introduzione di questi nuovi prodotti, l’azienda californiana offre delle soluzioni in grado di soddisfare le applicazioni più complesse e che richiedono un notevole dispendio di risorse.

I kit proposti lavorano entrambi a 1600 MHz e sono caratterizzati dai seguenti timings: 9-9-9-24.

Il kit DDR3 Dominator da 24 GB è stato testato su piattaforme basate su chipset Intel X58 e sono progettati per essere utilizzati con CPU con controller di memoria a 3 canali.

Il kit DD3 Dominator da 16 GB invece è stato disegnato per piattaforme basate su chipset P55 con controller di memoria a 2 canali.

Entrambi implementano la tecnlogia DHX+ sviluppata da Corsair.

Questa soluzione, utilizzando dei dissipatori di elevata qualità e dei PCB disegnati appositamente, permette un ottimale raffreddamento della memoria su entrambi i lati, consentendo in ultimo la possibilità di aggiungere accessori per migliorare ancor di più il raffreddamento e il funzionamento ottimale di queste memorie ad elevate prestazioni.

Il costo per il kit da 24 GB e da 16 GB è rispettivamente di 1449 dollari e di 999 dollari.

Con questo ampliamento, la serie Dominator si candida ancor di più come una ottima soluzione per tutte quelle applicazioni che trattano notevoli quantitativi di dati, in particolare risulterà utile in workstation usate nell’ambito della ricerca, di editing video professionale e soluzioni server.

Ti potrebbe interessare
Il marchio netbook è finalmente libero
intel netbook

Il marchio netbook è finalmente libero

All’inizio dell’anno Psion aveva accusato diversi produttori di netbook di violazione dei diritti per aver utilizzato un marchio registrato senza il pagamento delle royalties.Finalmente, la vicenda ha avuto un epilogo positivo, specialmente per Intel, alla quale Psion aveva chiesto di liberare il dominio netbook.com e il risarcimento dei danni, inclusi i profitti derivati dall’utilizzo del

La tecnologia VoiceXML arriva su Asterisk
Prezzi e tariffe

La tecnologia VoiceXML arriva su Asterisk

Digium, la società che sviluppa Asterisk, e I6NET Solutions, specializzata nella realizzazione di soluzione per la comunicazione avanzata, hanno annunciato una partnership grazie alla quale sarà presto possibile integrare in Asterisk un software VoiceXML che permetterà di creare applicazioni interattive sia vocali che video.