Nuovi chipset serie 800 da AMD

Contemporaneamente alla presentazione dei primi due processori a sei core Phenom II X6, AMD ha ufficializzato i tre chipset 890FX, 880G e 870 che, insieme al chipset 890GX, completano la serie 800.Il chipset di fascia alta 890FX sostituisce l’attuale 790FX e si differenzia dalla versione 890GX per la presenza di 42 linee PCI Express 2.0

Contemporaneamente alla presentazione dei primi due processori a sei core Phenom II X6, AMD ha ufficializzato i tre chipset 890FX, 880G e 870 che, insieme al chipset 890GX, completano la serie 800.

Il chipset di fascia alta 890FX sostituisce l’attuale 790FX e si differenzia dalla versione 890GX per la presenza di 42 linee PCI Express 2.0 e ovviamente per la mancanza della grafica integrata.

Le rimanenti caratteristiche sono identiche, per cui troviamo il supporto per configurazioni CrossFireX, con la possibilità di installare 2 schede video con collegamento PCI Express x16 opppure 4 schede video con collegamento PCI Express x8.

Il southbridge SB850 implementa 14 porte USB 2.0, 6 porte SATA 6 Gbps, Gigabit Ethernet e 2 link PCI Express x1, mentre il supporto per USB 3.0 deve essere aggiunto tramite controller esterno.

Il chipset 870 invece è in pratica la versione a basso costo del chipset 890GX, con il quale condivide tutte le specifiche ad eccezione della GPU integrata e il supporto per il CrossFireX.

Infine il chipset 880G riprende le caratteristiche del chipset 870 con l’aggiunta della GPU Radeon HD 4250 compatibile con le DirectX 10.1 e della seconda versione dell’UVD (Unified Video Decoder), utile per la decodifica hardware dei flussi video in alta definizione.

Ti potrebbe interessare
Intellivision by Mattel, TV “intelligente” a 16 bit
Web e Social

Intellivision by Mattel, TV “intelligente” a 16 bit

L’Intellivision era la console con cui la Mattel cercò, nel 1980, di imporsi sul nascente mercato dell’intrattenimento videoludico, provando a far concorrenza all’Atari 2006, allora leader incontrastato.Tutto iniziò nel 1977, quando a Richard Chang, capo dipartimento della sezione design e sviluppo dei giocattoli Mattel, venne l’idea di produrre una console per videogiochi. I vertici aziendali