Tablet Intel: 35 modelli in arrivo nel 2011 ma i PC resistono

Il 2011 per Intel si aprirà all’insegna dei tablet. L’azienda, leader mondiale del mercato dei processori, non pensa che i PC siano destinati a scomparire in pochi anni. Nonostante ciò ha iniziato ad investire enormi risorse per l’ingresso nel mercato emergente dei dispositivi mobile.Paul Otellini ha dichiarato che sono già in cantiere 35 progetti per

Il 2011 per Intel si aprirà all’insegna dei tablet. L’azienda, leader mondiale del mercato dei processori, non pensa che i PC siano destinati a scomparire in pochi anni. Nonostante ciò ha iniziato ad investire enormi risorse per l’ingresso nel mercato emergente dei dispositivi mobile.

Paul Otellini ha dichiarato che sono già in cantiere 35 progetti per la realizzazione di tablet con Dell, Toshiba, Lenovo, Fujitsu e ASUS.

L’architettura attualmente dominante è quella di ARM, e lo sarà ancora per molti anni, ma Intel cercherà di sottrarle quote di mercato, presentando prodotti basati sulle piattaforme Oak Trail e Moorestown. Entrambe includono un SoC Lincroft a 45 nanometri costituito da quattro chip (core Atom, processore grafico GMA 600, controller di memoria e unità di codifica/decodifica video).

Le differenze tra Moorestown e Oak Trail sono nel PCH (Platform Control Hub) e nei sistemi operativi supportati. La prima, destinata agli smartphone, integra controller USB e SSD, mentre la seconda aggiunge anche controller PCI Express e SATA. Oak Trail sarà compatibile con Windows 7, Mooorestown solo con Android e MeeGo.

Paul Otellini non ha perso l’occasione di fare una battuta sulla rivale Apple:

Il PC continua a crescere. Si vendono milioni di PC al giorno, mentre gli iPad venduti sono solo qualche milione a trimestre.

Di diverso avviso sono invece gli analisti del settore: entro il 2014, la quota dei processori per PC dovrebbe rappresentare solo il 10% del mercato toale.

Ti potrebbe interessare
Patch critiche per Windows e Office negli aggiornamenti di martedì prossimo
Microsoft

Patch critiche per Windows e Office negli aggiornamenti di martedì prossimo

Nell’abituale martedì di aggiornamenti, Microsoft rilascerà due bollettini che annunciano l’individuazione di due vulnerabilità critiche che riguardano Windows e Office.Queste vulnerabilità permetterebbero ad un malintenzionato di prendere il controllo del computer se sfruttate con successo. Le falle riguardano Windows 2000, XP, Vista, Windows 7, Server 2003, Server 2008, praticamente quasi tutti i sistemi Windows.

Più di un milione di iPhone 3G S venduti in tre giorni
Apple

Più di un milione di iPhone 3G S venduti in tre giorni

L’annuncio arriva dalla stessa Apple e riguarda i primi dati sulle vendite dei nuovi iPhone 3G S relativi ai primi tre giorni dopo l’uscita in commercio del prodotto. Apple ha comunicato che i nuovi dispositivi mobili venduti sono stati più di un milione.Per quanto riguarda invece iPhone OS 3.0, messo a disposizione online la settimana