Sony Cyber-shot WX30: foto in 3D e video Full HD

Sony ha annunciato una nuova fotocamera della famiglia Cyber-shot con sensore CMOS da 16,2 Megapixel, display LCD touchscreen da 3 pollici e zoom fino a 10x. La Sony Cyber-shot WX30 permette inoltre di effettuare riprese video full HD e di realizzare scatti fotografici in tre dimensioni. L’azienda giapponese ha integrato nella fotocamera compatta anche numerose

Sony ha annunciato una nuova fotocamera della famiglia Cyber-shot con sensore CMOS da 16,2 Megapixel, display LCD touchscreen da 3 pollici e zoom fino a 10x. La Sony Cyber-shot WX30 permette inoltre di effettuare riprese video full HD e di realizzare scatti fotografici in tre dimensioni. L’azienda giapponese ha integrato nella fotocamera compatta anche numerose funzioni per aiutare l’utente nella creazioni di immagini artistiche direttamente sullo schermo posteriore, senza adoperare un apposito software di editing.

La Cyber-shot WX30 utilizza un sensore CMOS Exmor R da 16,2 Megapixel per ottenere scatti di qualità anche utilizzando lo zoom ottico 5x e lo zoom digitale 10x, grazie alle tecnologie Clear Image e By Pixel Super Resolution che consentono estendere il range dello zoom ottico e di ingrandire l’immagine senza diminuire il numero dei pixel. Quest’ultima tecnologia permette anche di migliorare la qualità delle immagini durante la registrazione di un video. Inoltre, è sufficiente premere il pulsante dell’otturatore per attivare la funzione Dual Rec e realizzare fermi immagine dettagliati da 12 Megapixel, senza interrompere le riprese in full HD.

La fotocamera utilizza uno stabilizzatore elettronico dell’immagine che corregge l’effetto mosso in verticale e in orizzontale. Il sistema SteadyShot con modalità Active compensa i movimenti della fotocamera durante la registrazione di filmati full HD e assicura riprese nitide e perfettamente a fuoco anche in movimento.

Interessante la funzione 3D Still Image che permette di scattare foto in 3D, semplicemente premendo il pulsante dell’otturatore. In questo modo viene rilevata una coppia di frame in rapida successione, viene calcolata la profondità e creata un’immagine tridimensionale di grande impatto.

Secondo l’azienda giapponese, la nuova WX30 consente di ottenere immagini con una qualità simile a quella delle reflex digitali. A tale scopo, è stata implementata la funzione Superior Auto che riconosce le più svariate situazioni di scatto, regolando di conseguenza l’esposizione e altre impostazioni per immagini più professionali.

La CyberShot WX30 di Sony è compatibile con le schede di memoria Memory Stick Micro e MicroSD/SDHC. L’arrivo sul mercato è previsto per il mese di settembre a un prezzo non comunicato.

Ti potrebbe interessare
ProPublica vince il premio Pulitzer, è la prima volta per un giornale online
Web e Social

ProPublica vince il premio Pulitzer, è la prima volta per un giornale online

Mentre il mondo dell’editoria si interroga su come portare avanti il proprio business nell’era digitale, l’informazione online ottiene per la prima volta uno dei più grandi riconoscimenti del settore, portando una testata disponibile esclusivamente su Internet alla ribalta delle cronache. Si tratta del sito di informazione no-profit ProPublica, che ha vinto il prestigioso premio Pulitzer

Jonathan Ive perde il proprio dominio Internet
Apple

Jonathan Ive perde il proprio dominio Internet

Jonathan Ive, il famoso designer Apple, ha perso una lunga battaglia legale per il controllo di domini Internet riportanti il proprio nome. I siti jonathanive.com, jony-ive.com, jonathan-ive.com, jonyive.com continueranno ad essere di proprietà degli acquirenti originali. La questione legale risulta essere decisamente complessa. Di primo acchito, sembrerebbe ragionevole concedere al designer l’uso esclusivo di risorse

Google alle prese con alcuni exploit pubblici
Software e App

Google alle prese con alcuni exploit pubblici

Anche Google ha i suoi problemi di sicurezza. In passato sarebbero stati vari, ma nel caso specifico il problema è limitato da un intervento immediato in un caso e dalla particolare difficoltà dell’attacco in un altro. Disponibili in rete codici e video

100 milioni di Internet Explorer 7.0
Software e App

100 milioni di Internet Explorer 7.0

Il numero giunge direttamente da IEBlog, il blog degli sviluppatori di Internet Explorer: in data 8 Gennaio è stata installato il centomilionesimo Internet Explorer 7.0. Secondo quanto riportato nel post firmato Tony Chor, Group Program Manager, IE7 è ad oggi il secondo browser più usato negli Stati Uniti dietro al predecessore IE6, surclassando così nei