Epson Megaplex, proiettori per dispositivi iOS

Epson ha presentato due nuovi proiettori pensati specificatamente per un utilizzo in abbinata con i prodotti iOS. Megaplex MG-850HD e Megaplex MG-50, questi i nomi dei dispositivi, in vendita rispettivamente ad un prezzo pari a circa 580 e 510 dollari. A differenziarli le specifiche tecniche e la qualità delle immagini visualizzate.Epson Megaplex MG-850HD, il più

Epson ha presentato due nuovi proiettori pensati specificatamente per un utilizzo in abbinata con i prodotti iOS. Megaplex MG-850HD e Megaplex MG-50, questi i nomi dei dispositivi, in vendita rispettivamente ad un prezzo pari a circa 580 e 510 dollari. A differenziarli le specifiche tecniche e la qualità delle immagini visualizzate.

Epson Megaplex MG-850HD, il più costoso dei due, offre una risoluzione pari a 720p, 2.800 lumen e un microfono integrato. Epson Megaplex MG-50 invece, a fronte di un esborso economico più contenuto, non supporta la risoluzione HD, limitandosi ad offrire un segnale in uscita da 540p e 2.200 lumen.

Entrambi i modelli possono essere connessi alle sorgenti video tramite porta HDMI, VGA oppure mediante USB. Le immagini proiettate, stando a quanto specificato dall’azienda giapponese nel corso della presentazione, hanno una dimensione massima equiparabile a dodici volte quella di un display da 40 pollici.

L’intenzione di indirizzare i due nuovi Megaplex principalmente all’utenza di iPhone, iPad e iPod touch è dichiarata dal produttore stesso, che sul sito ufficiale li descrive come proiettori all-in-one e Apple-Device Dock Combo. Il loro debutto sul mercato è previsto entro la fine del mese.

Ti potrebbe interessare
Corsair Survivor: 8GB da sopravvivenza
memory card usb

Corsair Survivor: 8GB da sopravvivenza

Per gli amanti dello sport estremo, Corsair, azienda impegnata nel mercato delle periferiche di archiviazione di massa, ha presentato una nuova memoria da 8Gb dal design sorprendente e interessante: il dispositivo è infatti in grado di resistere a urti e di raggiungere una profondità di 200m, senza ricevere alcun danno.Il case completamente realizzato in alluminio,

Patch IE, autorete open source
Software e App

Patch IE, autorete open source

Una falla di Explorer non corretta, una patch che arriva da una ditta terza, un possibile sberleffo tutt open source inflitto a Microsoft, falle scoperte all’interno della patch che diventano un clamoroso autogol: storia di un pasticcio.