AMD potrebbe acquisire una licenza ARM

Se gli utenti chiederanno un prodotto con CPU ARM, AMD acquisirà la necessaria licenza.

Con l’arrivo del nuovo CEO Rory Read, AMD ha iniziato una nuova “stagione” con diversi cambiamenti organizzativi che hanno comportato il licenziamento di 1.400 dipendenti. In futuro l’azienda di Sunnyvale focalizzerà la propria attenzione verso le richieste degli utenti, piuttosto che inseguire la rivale Intel. Per questo motivo, se il mercato lo richiederà, AMD potrebbe anche acquisire una licenza ARM.

Le prime indiscrezioni sullo sviluppo di un ipotetico processore ARM sono iniziate a circolare verso la fine di novembre. AMD avrebbe deciso di realizzare chip per smartphone e tablet entrando in un mercato attualmente dominato da Qualcomm. Proprio l’azienda di San Diego potrebbe diventare un serio concorrente quando arriveranno sul mercato i primi notebook ARM basati su Windows 8.

Rory Read ha dichiarato che AMD continuerà ad investire nell’architettura x86, lasciando comunque una porta aperta ad ARM:

Non gireremo le spalle ai nostri concorrenti, ma noi siamo orientati al mercato. La cosa più importante è ascoltare il cliente.

In altre parole, se in futuro gli utenti chiederanno un prodotto con processore ARM, AMD non esiterà ad acquisire una licenza dal chipmaker inglese. Nel frattempo, dopo l’annuncio della cancellazione delle APU Wichita e Krishna, l’azienda dovrà prendere al più presto delle decisioni per il 2012. Nel corso dell’incontro con gli analisti finanziari previsto per il 2 febbraio verrà illustrata la nuova roadmap per i prossimi anni.

I Video di Webnews

Injustice 2, il trailer di annuncio

Ti potrebbe interessare
Il chip A4 di iPhone 4 è lo stesso del Samsung Wave
Apple

Il chip A4 di iPhone 4 è lo stesso del Samsung Wave

Secondo una ricerca effettuata da alcuni analisti, sembra che il tanto decantato processore A4 utilizzato in iPhone 4 e iPad sia lungi dall’essere un’esclusiva di Cupertino. Un recente smartphone della concorrenza, il Samsung Wave S8500, ne sarebbe parimenti dotato. A fare luce sulla faccenda è stata UBM TechInsights, secondo cui la CPU ARM da 1GHz

Confermato l’evento del 27 gennaio
Apple

Confermato l’evento del 27 gennaio

stato finalmente confermato l’evento del 27 gennaio (stranamente un mercoledì): l’appuntamento è per le ore 10.00 di San Francisco, ovvero le ore 19.00 in Italia, allo Yerba Buena Center for the Arts. ArsTechnica è tra gli invitati e ha prontamente pubblicato la mail che viene (come di solito in questi casi) spedita a giornalisti e

Una disinfettata al PC, gratuitamente
Microsoft

Una disinfettata al PC, gratuitamente

Una delle cose che può eventualmente appesantire il sistema operativo è certamente l’antivirus, una protezione sempre attiva può togliere preziose risorse e quindi rallentare non solo l’avvio ma anche l’esecuzione dei programmi in generale. Per quanto mi riguarda, ho sempre messo in primo piano le prestazioni del computer davanti alla sicurezza, nel senso che una