QR code per la pagina originale

Google Nexus 7 sarà venduto in perdita

Il Google Nexus Tablet potrebbe avere costi produttivi maggiori al prezzo previsto (199 dollari) per la vendita.

,

Google Nexus 7, noto anche come Google Nexus Tablet, dovrebbe avere un prezzo base di 199 dollari, lo stesso dell’attuale Kindle Fire e probabilmente del futuro Kindle Fire 2. Secondo una stima preliminare effettuata da iSuppli, il costo complessivo dei materiali e di produzione del dispositivo dovrebbe essere compreso tra 130 e 210 dollari. Ciò significa che Google potrebbe vendere il tablet in perdita.

L’annuncio del Google Nexus 7 dovrebbe avvenire questa sera (ora 18.30 italiane) nel corso della prima giornata del Google I/O, per cui il calcolo dei costi necessari per produrre il tablet si basa sulle presunte specifiche tecniche pubblicate in Rete. Il dispositivo, realizzato da ASUS, dovrebbe integrare 8 o 16 GB di memoria flash, un display da 7 pollici con risoluzione di 1280×800 pixel e processore quad core NVIDIA Tegra 3 da 1,3 GHz. Sono proprio questi tre componenti che incideranno maggiormente sul costo finale.

Secondo l’analista di iSuppli Andrew Rassweiler, gli 8 GB di memoria NAND flash dovrebbe costare circa 10 dollari, mentre per il display è stimato un costo compreso tra 70 e 80 dollari. Il processore, infine, potrebbe costare tra 25 e 50 dollari, un valore che dipenderà dal numero di tablet prodotti e quindi dagli accordi con NVIDIA. La somma totale può dunque arrivare a 140 dollari, ma bisogna considerare anche il costo degli altri componenti.

A titolo di confronto, Samsung Galaxy Tab 7.7 viene venduto da Verizon Wireless a 499 dollari. In questo caso però sono presenti un modulo LTE (40 dollari) e un pannello Super AMOLED (120 dollari), che portano il costo di produzione a circa 300 dollari. Pur di guadagnare quote di mercato, Google rinuncerebbe quindi al proprio guadagno. Il Nexus Tablet da 16 GB dovrebbe avere invece un prezzo di 249 dollari.