Locata, ecco il sistema che sostituirà il GPS

Locata è un nuovo dispositivo di localizzazione che a differenza dei satelliti usati dal Gps, utilizzerà sistemi installati a terra.

Il GPS è stato ideato oltre trenta anni fa dal Dipartimento della Difesa Statunitense e, da circa dieci anni, è entrato a far parte della vita di tutti giorni, certamente rendendo più agevoli gli spostamenti di milioni di persone. Tuttavia,  ha fatto anche adirare non pochi automobilisti a causa delle ben note  assenze di segnale o di percorsi errati. Proprio per evitare questi disguidi  un gruppo di ricercatori sta mettendo a punto un nuovo sistema di localizzazione.

Locata, questo il nome del rivoluzionario sistema, non funzionerà grazie ai satelliti, ma sarà basato su apparecchiature installate a terra in grado di emettere segnali radio a largo raggio con potenze fino a un milione di volte superiori al GPS. Mentre, infatti, gli attuali dispositivi vanno in crisi soprattutto nelle grandi città, dove predominano edifici alti e strade  strette, con Locata il margine di errore è di appena 18 centimetri (per ogni dimensione) e sarà ridotto ad appena 5 cm nei prossimi anni.

A credere in tale tecnologia è la stessa Difesa Statunitense che ha firmato un contratto con il quale consente diversi test nel White Sands Missile Range, un’enorme distesa destinata a esperimenti militari che si trova nel New Mexico, dove sarà possibile verificare le potenzialità dell’innovativo sistema e metterne a punto la precisione e l’affidabilità.

Allo stato attuale il dispositivo è ancora troppo grande per essere incluso in un cellulare o in un navigatore per auto, ma è solo questione di tempo, secondo gli stessi ricercatori, prima che Locata possa essere diffuso con un sistema ibrido con gli attuali GPS e poi essere integrato negli smartphone.

Ti potrebbe interessare
Ora o mai più. Cioè mai più
Web e Social

Ora o mai più. Cioè mai più

Le parole di Calabrò non sono confortanti. Mentre il Governo si trova costretto a snocciolare dati sconfortanti relativamente all’andamento degli incentivi per la banda larga (tutto come previsto, insomma), Calabrò detta tremendi ultimatum. Le parole sono raccolte da Repubblica: «O decolliamo quest’anno, o il divario con gli altri paesi sarà incolmabile».Nel frattempo dall’assemblea Telecom Italia,

Fusione tra Mitac e Tyan

Fusione tra Mitac e Tyan

Qualche giorno fa Mitac International e Tyan Computer hanno annunciano la loro fusione.Per chi non lo sapesse le due aziende, entrambe di Taiwan, si occupano, fra le altre cose, di progettazione e realizzazione di schede madri e componentistica per server.Mentre Mitac si occupa del settore OEM (Original Equipment Manufacturer), Tyan si occupa del settore VAR