Talent Garden apre a Barcellona

Il Talent Garden inaugura una sua sede a Barcellona, città digitale per eccellenza in Spagna. L’occasione è fornita dal Mobile Congress di questi giorni.

Parliamo di

Dopo l’inaugurazione di TAG Kaunas, in Lituania, Talent Garden, il noto network di coworking digitale fondato da Davide Dattoli, continua la sua espansione europea e lo fa verso il mercato spagnolo cogliendo l’occasione del Mobile World Congress per aprire le porte di quello che sarà il punto di aggregazione per i talenti del digitale della città e della catalogna.

L’inaugurazione ufficiale cade il prossimo 11 marzo, ma Dattoli e il suo nuovo staff spagnolo hanno approfittato del Mobile World Congress per organizzare un aperitivo tutto italiano (presso Carrier de Muntaner al numero 239), dedicato agli innovatori digitali e ai giornalisti presenti per la kermesse tecnologica, e brindare alla sfida più internazionale di Tag: Barcellona, infatti, rappresenta il punto di partenza ideale per entrare nel mercato spagnolo, ma è anche la città che vanta un enorme numero di coworking (288) e ben 12 incubatori. La capitale catalana sta diventando il punto di partenza preferito per molte startup nascenti e il luogo di approdo di freelance e lavoratori del settore digitale. Se si vuole agire in questo settore, bisogna partire da Barcellona.

Il Talent Garden di Barcellona

Lo spazio di Tag Barcellona è di oltre 300 mq e darà l’opportunità a 35 talenti di connettersi con la rete internazionale dei coworking e contaminarsi tra loro per condividere idee e poter crescere insieme. Il team locale è composto da Ivan Leider, cofondatore di TAG Barcelona, e Andrea Garcia, venezuelana con esperienza nel coworking la quale ha deciso di entrare a far parte della rete di Talent Garden; saranno supportati da Dlink e Baracino, la più importante community tech della città.

Ivan Leider è il cofondatore di Talent Garden Barcelona, responsabile della sede spagnola del network ideato da Davide Dattoli. Secondo Leider, a Barcellona mancava uno spazio di coworking focalizzato capillarmente sul digitale.
Ivan Leider è il cofondatore di Talent Garden Barcelona, responsabile della sede spagnola del network ideato da Davide Dattoli. Secondo Leider, a Barcellona mancava uno spazio di coworking focalizzato capillarmente sul digitale.

Per Davide Dattoli l’apertura in Spagna ha grandi potenzialità:

Abbiamo scelto Barcellona per la nostra seconda apertura internazionale perché è una delle più importanti città per il mondo dell’innovazione europeo e mondiale. Il Mobile World Congress è solo una delle dimostrazioni. Inoltre è un luogo multiculturale e di passaggio, che permetterà ai nostri membri di essere connessi facilmente con attori di diverse nazionalità operanti nei più svariati campi. È un ponte che ci potrà collegare anche al Sud America.

Il team di TAG a Barcellona. Il primo a sinistra è Davide Dattoli, CEO del network di coworking di startup digitali nato a Brescia.
Il team di TAG a Barcellona. Il primo a sinistra è Davide Dattoli, CEO del network di coworking di startup digitali nato a Brescia e oggi proiettato a livello internazionale.

Ti potrebbe interessare