Samsung Galaxy Tab J, tablet con chip LTE

Il Samsung Galaxy Tab J è un tablet di fascia bassa con display da 7 pollici, 1,5 GB di RAM, 8 GB di storage e sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop.

Parliamo di

In attesa dei nuovi Galaxy Tab S3, che dovrebbero essere annunciati all’IFA di Berlino, Samsung ha aggiornato il catalogo dei modelli entry level con un altro tablet da 7 pollici. Il Galaxy Tab J, presentato a Taiwan, non offre caratteristiche molto entusiasmanti, ma può essere utilizzato occasionalmente al posto dello smartphone, in quanto può ospitare una scheda SIM.

Il Galaxy Tab J possiede un telaio in plastica e uno schermo PLS da 7 pollici con risoluzione WXGA (1280×800 pixel). La dotazione hardware include inoltre un processore quad core a 1,5 GHz (modello ignoto), affiancato da 1,5 GB di RAM e 8 GB di memoria flash, espandibile con schede microSD fino a 200 GB. La fotocamera posteriore ha una risoluzione di 8 megapixel con apertura f/1.9, mentre per quella frontale è stato scelto un sensore da 2 megapixel. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0 e GPS.

Come detto in apertura, il tablet possiede uno slot per SIM card compatibili con le reti LTE. L’utente può quindi usare la connessione mobile per effettuare chiamate, rispondere ai messaggi e navigare su Internet, in assenza della connettività WiFi. La batteria non rimovibile da 4.000 mAh offre un’autonomia massima di 9 ore.

Il sistema operativo installato è Android 5.1.1 Lollipop, personalizzato con l’interfaccia TouchWiz. Il Galaxy Tab j sarà disponibile in due colori (bianco e oro) dal mese di agosto. Il prezzo è 5.990 dollari taiwanese, pari a circa 170 euro.

Ti potrebbe interessare