Nikon D6, la nuova ammiraglia reflex full frame non avrà più le funzioni video

La prossima ammiraglia reflex full frame di casa Nikon, ovvero presumibilmente la Nikon D6, non avrà più le funzioni video

Mancano ancora anni per il lancio della nuova ammiraglia reflex full frame di Nikon, che si chiamerà presumibilmente Nikon D6, ma già iniziano a trapelare le prime notizie sulla direzione che sta prendendo lo sviluppo. In particolare sembra che le funzioni video saranno ridotte all’osso se non del tutto eliminate.

Questa decisione sarebbe stata presa in seguito al feedback dei fotografi professionisti, che difficilmente utilizzano l’attuale ammiraglia Nikon D5 in produzioni video. Infatti segnalano le ovvie difficoltà nell’utilizzo del corpo macchina su video rig oppure su gimbal, date le dimensioni e il peso.

Inoltre sembra prendere sempre più piede l’ipotesi della nascita di una linea di corpi macchina Nikon Cinema, rivolta per l’appunto ai professionisti che incentrano la loro attività sulla produzione video. Su Twitter infatti Todeto Nakazata, Senior Project Manager, dichiara quanto segue:

“Il mercato richiede sempre più specializzazione. Quindi nel futuro avremo due ammiraglie, una dedicata ai fotografi e una dedicata ai videomakers”.

Non si tratta di rumors quindi, ma di strategie ben precise. Staremo a vedere come si concretizzeranno queste nuove ammiraglie di casa Nikon. Nel frattempo non posso che augurarvi buon primo Aprile a tutti!

Ti potrebbe interessare
Social network nell’educazione: una sfida possibile?
Web e Social

Social network nell’educazione: una sfida possibile?

Che i “social network” siano il fenomeno del momento è ovvio, che siano sulla bocca di tutti (ma proprio tutti) è assolutamente fuori discussione, che siano delle ottime perdite di tempo e risorse è altrettanto lampante. La sfida sta nel capire se questi strumenti siano utilizzabili anche per fini un attimo più elevati.Veniamo subito al

Riduzione del canone per chi non è coperto dall’ADSL…
Prezzi e tariffe

Riduzione del canone per chi non è coperto dall’ADSL…

Si torna a parlare di canone Telecom, per ora si tratta solo di una petizione, a lanciare questa iniziativa è Fabio Gangemi che propone la riduzione dell’oramai tanto discusso canone Telecom per chi non è coperto dall’ADSL.Questa petizione è una buona iniziativa, anche se credo che alla fine non avrà molto successo, come lo è