QR code per la pagina originale

Twitter Lite sbarca in 24 nuovi paesi

Twitter allarga la disponibilità di Twitter Lite ad altri 24 paesi; trattasi della versione leggera della sua app Android per i mercati in via di sviluppo.

,

Twitter ha iniziato a rendere disponibile la declinazione “Lite” della sua app in molti più paesi dopo un periodo di test molto positivo svolto nelle Filippine. L’applicazione Android “leggera” del social network sarà disponibile in Africa, Asia, Europa, Medio Oriente e America Latina per un totale di 24 nuovi paesi. Twitter ha realizzato questa versione leggera della sua app per poter funzionare senza problemi sugli smartphone di fascia bassa, quelli che sono utilizzati prevalentemente nei paesi in via di sviluppo.

Inoltre, Twitter Lite riduce anche al minimo l’uso dei dati, il che lo rende più accessibile nelle regioni in cui gli abbonamenti ad Internet sono troppo costosi. L’applicazione è stata pensata anche per caricare più velocemente i contenuti in presenza di una connessione lenta e poco affidabile, come nel caso di utilizzo delle vecchie linee 2G. Twitter Lite è anche molto leggera, arrivando ad occupare circa 3MB di spazio. Dunque, l’app può essere installata con facilità anche su di un qualsiasi smartphone di vecchia generazione. L’elenco completo dei paesi in cui è disponibile Twitter Lite è il seguente: Algeria, Bangladesh, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, Egitto, Israele, Kazakistan, Messico, Malesia, Nigeria, Nepal, Panama, Perù, Serbia, El Salvador, Sud Africa, Thailandia, Tunisia, Tanzania e Venezuela.

Twitter afferma che il suo esperimento nelle Filippine ha portato ad un incremento del 50% dei tweet da parte di chi utilizzava la nuova app.

La mossa dovrebbe aiutare Twitter ad espandere la propria presenza a livello internazionale. La società ha 330 milioni di utenti attivi al mese, l’80% dei quali sono al di fuori degli Stati Uniti.

Al momento nessuna notizia sul possibile arrivo dell’app nei mercati tradizionali. Sebbene non necessarie, le app Lite stanno comunque ottenendo un buon successo in quanto molto più leggere e pratiche delle versioni canoniche, spesso troppo macchinose, pesanti ed energivore.

Fonte: TechCrunch • Immagine: AlesiaKan via Shutterstock