QR code per la pagina originale

Xiaomi Mi A1, ricarica veloce con Android 8.0 Oreo?

Alcuni utenti hanno notato che, in seguito all'installazione di Android 8.0 Oreo beta sullo Xiaomi Mi A1, la durata della ricarica è diminuita di mezzora.

,

Alcuni utenti hanno scoperto una novità molto interessante dopo aver installato la versione beta di Android 8.0 Oreo sui loro Xiaomi Mi A1. Sembra che l’aggiornamento software aggiunga il supporto per la ricarica veloce, nonostante la tecnologia Quick Charge di Qualcomm sia disattivata per questioni di royalties. Il mistero potrebbe essere chiarito con l’arrivo della release finale del sistema operativo.

Lo Xiaomi Mi A1 integra una batteria da 3.080 mAh. Nella confezione è presente un alimentatore da 5V/2A, ma la ricarica rapida non è supportata. Il processore Snapdragon 625 è infatti compatibile con la tecnologia Quick Charge 3.0 di Qualcomm. Il produttore cinese ha tuttavia disattivato la corrispondente funzionalità, in quanto non ha pagato le royalties al chipmaker californiano. Tale scelta è dovuta alla necessità di mantenere basso il prezzo di vendita (229,00 euro in Spagna). Per una ricarica completa dallo 0% al 100% occorrono circa due ore.

Alcuni utenti iscritti al programma Android 8.0 Beta hanno però notato che, in seguito all’installazione dell’aggiornamento, la durata della ricarica è diminuita a circa 90 minuti. I test sono stati però effettuati con l’alimentatore del OnePlus 5T e non con quello originale. Al momento non è possibile quindi confermare se Xiaomi ha aggiunto il supporto per la ricarica rapida.

Lo smartphone del produttore cinese è uno dei migliori sul mercato per la sua fascia di prezzo ed è il primo Xiaomi basato sulla piattaforma Android One. La versione finale di Android 8.0 Oreo dovrebbe essere rilasciata entro fine anno. Nel corso del 2018 è prevista anche la distribuzione di Android P.

Aggiornamento del 31 dicembre: Xiaomi ha rilasciato l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo per il Mi A1.

Fonte: Xiaomi