QR code per la pagina originale

OLED per iPhone X: sfida tra Samsung, LG e Sharp

Con il possibile lancio di ben tre nuovi iPhone nel 2018, scatta la corsa fra i fornitori di pannelli OLED: in lizza vi sono Samsung, LG e Sharp.

,

Il rinnovato interesse di Apple per i pannelli OLED starebbe generando una piccola competizione fra i fornitori asiatici del gruppo. È quanto emerge da un’indagine di DigiTimes, testata pronta a sottolineare come Samsung, l’attuale partner per iPhone X, potrebbe vedere il proprio ambito d’azione sensibilmente ridotto nel corso del 2018, con l’ingresso sul mercato anche di LG e Sharp. Nel mentre, vengono confermati i piani di Cupertino per settembre: sarebbero tre i device in dirittura d’arrivo, uno dei quali con semplice display LCD.

Così come già noto, Samsung è l’unico fornitore di pannelli OLED per iPhone X, lo smartphone edge-to-edge di Cupertino giunto sul mercato lo scorso novembre. La società californiana, tuttavia, starebbe cercando di ridurre la propria dipendenza dal produttore sudcoreano e, così come già emerso nel corso degli ultimi giorni, avrebbe quindi deciso di differenziare la fornitura.

Il primo nome che emerge è quello di LG Display, come già accennato questa settimana. Apple avrebbe deciso di investire ingenti somme di denaro per l’ampliamento degli impianti del partner, affinché possa fornire pannelli OLED già nella seconda metà dell’anno in corso. Secondo alcune fonti anonime della Photonic Industry and Technology Development Association (PIDA) di Taiwan, LG sarà il secondo fornitore di Cupertino nel corso del 2018 e, dal successivo 2019, potrebbe conquistare la maggior parte degli ordini.

Non è però tutto, poiché all’orizzonte si intravede anche un interesse da parte di Sharp, società controllata da Foxconn, già partner storico della mela morsicata. A quanto pare, il gruppo starebbe procedendo speditamente per aggiornare i propri impianti e conquistare le attenzioni di Cupertino, una corsa contro il tempo forse per battere sul campo Japan Display.

Al momento, dalle parti di Cupertino non giunge alcuna indiscrezione o conferma in merito, ma è facile capire perché i fornitori stiano manifestando un entusiasmo senza pari. Nel mese di settembre, infatti, Apple potrebbe presentare i successori di iPhone X: tre modelli di 5.8 ai 6.2 pollici, due dei quali OLED e uno LCD. Si tratta, perciò, di un bacino potenziale di milioni di pannelli.

Galleria di immagini: iPhone X: le foto

Fonte: AppleInsider • Immagine: Hadrian via Shutterstock