QR code per la pagina originale

Mozilla anticipa alcune novità di Firefox 59

In Firefox 59 Beta è stato aggiunto il supporto per le estensioni che nascondono le schede e per i protocolli Internet decentralizzati basati sul P2P.

,

Una delle novità più importanti di Firefox Quantum è il supporto per le WebExtensions. Mozilla introdurrà in Firefox 59, attualmente in versione beta, diversi miglioramenti per le estensioni, uno dei quali permetterà di nascondere le schede. Mozilla aggiungerà inoltre il supporto per i protocolli Internet decentralizzati.

Era una delle funzionalità più richieste da quando Mozilla ha abbandonato la vecchia architettura delle estensioni e ora, sebbene in versione sperimentale, gli utenti possono nuovamente utilizzare add-on che consentono di nascondere le schede. Mozilla sottolinea anche alcune limitazioni, come l’impossibilità di nascondere schede bloccate, la scheda attiva e quelle che condividono schermo, microfono e fotocamera. Il “tab hiding” è tuttavia disattivato e deve essere attivato manualmente in about:config, in quanto la funzionalità può essere sfruttata da estensioni che eseguono azioni all’insaputa dell’utente. I primi test possono essere effettuati con l’add-on Tab Hider.

Un’altra interessante novità di Firefox 59 è il supporto per i protocolli decentralizzati. Mozilla consentirà alle estensioni di utilizzare i nuovi protocolli Dat Project (dat://), IPFS (dweb://, ipfs:// e ipns://) e Secure Scuttlebutt (ssb://). L’obiettivo è offrire un’alternativa al modello client-server di Internet attraverso un’architettura peer-to-peer che garantisca privacy, sicurezza e net neutrality.

Firefox non implementa questi protocolli, ma il loro inserimento in un elenco di protocolli approvati significa che il browser li riconosce come protocolli validi e le estensioni sono libere di fornire le implementazioni.

Fonte: Mozilla