QR code per la pagina originale

Apple Music raggiunge i 36 milioni di abbonati

Apple Music raggiunge i 36 milioni di abbonati e, secondo gli analisti, cresce negli USA più velocemente rispetto al rivale storico Spotify.

,

Apple Music aggiunge quota 36 milioni di abbonati nel mondo. Un incremento rilevante rispetto ai 30 raggiunti lo scorso settembre, confermato dalla società di Cupertino in un intervento pubblicato dal Wall Street Journal. E non è tutto poiché, se le previsioni degli analisti dovessero rivelarsi corrette, la piattaforma di streaming potrebbe a breve diventare più popolare di Spotify, almeno negli Stati Uniti.

Così come già accennato, Apple Music ha raggiunto i 36 milioni di abbonati in tutto il mondo, poco più della metà rispetto ai totali utenti paganti di Spotify, pari a 70 milioni di abbonati. Un risultato molto importante per Cupertino, poiché la sua piattaforma è decisamente giovane: nata nel giugno del 2015, ha visto una crescita veloce e senza uguali nel mercato.

Sebbene il servizio sia ancora lontano dall’eguagliare le performance di Spotify, suo principale rivale, la svolta potrebbe accadere nei prossimi mesi, almeno considerando gli utenti statunitensi. Così come riporta il Wall Street Journal, il tasso di crescita mensile di utenti paganti di Spotify è infatti pari al 2%, mentre per Apple la percentuale cresce fino al 5%. Il sorpasso a stelle e strisce sembra quindi del tutto fattibile, anche se va detto come queste previsioni siano unicamente derivate dagli analisti, senza precisi dati in merito. Né Apple né il suo concorrente, infatti, riportano dati specifici per i sottoscrittori a livello nazionale, ma solo quelli globali, di conseguenza è difficile sapere a oggi quanti utenti statunitensi abbiano effettivamente scelto l’una o l’altra piattaforma.

Nel frattempo, la Mela si prepara al salto con Apple Music: con l’interesse sempre maggiore dimostrato dalla piattaforma per l’universo dello streaming visivo, il servizio potrebbe diventare ben presto un universo di intrattenimento a tutto tondo. A breve verrà abilitata la visione di video musicali, mentre nei prossimi mesi dovrebbero apparire le serie TV che Apple si vocifera stia producendo, tra cui un reboot di “Storie Incredibili” di Steven Spielberg e un telefilm con protagoniste Jennifer Aniston e Reese Witherspoon.

Fonte: Wall Street Journal • Via: MacRumors • Immagine: I AM NIKOM via Shutterstock