QR code per la pagina originale

Mercato tablet: Amazon sorpassa Samsung

Tredicesimo trimestre negativo consecutivo per il mercato dei tablet, ma IDC ha rilevato risultati positivi per i modelli con tastiera staccabile.

,

Ennesimo trimestre negativo per il mercato dei tablet. In base ai dati pubblicati da IDC, le consegne di questi dispositivi sono diminuite di quasi l’8% negli ultimi tre mesi del 2017. Trend positivo invece per i cosiddetti “detachable” (tablet con tastiera staccabile), anche se limitato ai modelli di fascia alta. Novità infine nella top 5 dei produttori mondiali: Amazon ha superato Samsung.

Nel quarto trimestre 2017 sono stai consegnati 49,6 milioni di tablet, il 7,9% in meno rispetto allo stesso periodo del 2016. Si tratta quindi del tredicesimo risultato negativo consecutivo. Considerato che il numero di tablet tradizionali (slate) è 43,1 milioni è chiaro il motivo dell’ennesimo calo. Gli utenti hanno praticamente abbandonato questa tipologia di dispositivi, scegliendo prodotti che permettono di essere più produttivi, ovvero gli ibridi 2-in-1. Nell’ultimo trimestre del 2017 sono state consegnate 6,5 milioni di unità con un incremento del 10,3% rispetto al 2016.

Secondo gli analisti di IDC, i tablet con tastiera staccabile diventeranno sempre più popolari. La maggioranza dei modelli in vendita oggi appartiene alla fascia alta, quindi i prezzi non sono accessibili a tutti (Microsoft offre da pochi gironi una versione più economica del Surface Book 2). Nei prossimi mesi arriveranno sul mercato modelli di fascia media che porteranno ad una maggiore diffusione di questi prodotti. Molto attesi sono i primi dispositivi basati su Windows 10 ARM.

La top 5 dei produttori è sempre guidata da Apple con 13,2 milioni di unità consegnate nel quarto trimestre 2017. Il dato migliore è tuttavia quello di Amazon (7,7 milioni) che, grazie ad un incremento del 50,3% in un anno, ha sorpassato Samsung (7 milioni) al secondo posto. Huawei occupa invece il terzo posto con 3,5 milioni di tablet (+11,9%). In ultima posizione c’è Lenovo con 3,1 milioni di unità consegnate (-13,1%).

Fonte: IDC