QR code per la pagina originale

Microsoft, nuovi update per Windows 10

Microsoft ha rilasciato una nuova serie di aggiornamenti cumulativi per tutte le versioni di Windows 10 in occasione del Patch Tuesday di febbraio.

,

Il Patch Tuesday di febbraio 2018 è arrivato e, puntualmente, Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento cumulativo per tutte le declinazioni di Windows 10. Dalla serata di ieri, la casa di Redmond ha iniziato a distribuire attraverso Windows Update un nuovo update per Windows 10 che va a risolvere diverse problematiche ed a chiudere una serie di vulnerabilità. Trattasi, quindi, di correttivi e di ottimizzazioni. Le novità arriveranno con il debutto di Windows 10 Redstone 4 (Spring Creators Update) previsto per la prossima primavera.

Tutti coloro che dispongono di un PC con Windows 10 Fall Creators Update potranno scaricare ed installare il pacchetto identificato dalla sigla KB4074588 che contiene un nutrito elenco di correttivi. Chi utilizza un PC con Windows 10 Creators Update potrà scaricare il pacchetto KB4074592. Tutti coloro che dispongono di un PC che esegue ancora il vecchio Windows 10 Anniversary Update potranno trovare su Windows Update l’aggiornamento identificato dalla sigla KB4074590. Per Windows 10 November Update, invece, è disponibile un aggiornamento identificato dalla sigla KB4074591. Chi, ancora, utilizza la versione originale di Windows 10 potrà scaricare ed installare l’aggiornamento KB4074596.

Vista l’importanza di questi aggiornamenti che risolvono tanti piccoli problemi e chiudono diverse falle di sicurezza, il suggerimento è quello di procedere all’installazione degli update quanto prima possibile.

Curiosamente, nonostante sia la ricorrenza del Patch Tuesday, Microsoft non ha rilasciato alcun aggiornamento cumulativo per Windows 10 Mobile. Non è chiaro se un update arriverà successivamente o se sia l’ennesimo segnale che la società sta dismettendo il supporto a questa piattaforma mobile che purtroppo non ha avuto molta fortuna.

Tutti i change log degli aggiornamenti sono disponibili all’interno delle pagine di supporto del sito ufficiale di Microsoft.

Fonte: Neowin • Immagine: charnsitr / Shutterstock.com