QR code per la pagina originale

Facebook aggiunge le video chat a Messenger Lite

La nuova versione di Messenger Lite permette di effettuare anche le video chiamate, oltre alle chiamate vocali e all'invio di messaggi, foto e emoji.

,

Messenger Lite offre quasi tutte le funzionalità della versione completa e ora Facebook ha aggiunto l’ultimo pezzo mancante, ovvero il supporto per le video chiamate, nonostante l’app per Android sia indirizzata agli utenti che vivono in paesi con una connessione lenta o instabile.

Messenger Lite, annunciata ad ottobre 2016, era inizialmente destinata ai paesi emergenti. L’azienda di Menlo Park ha successivamente deciso di distribuire l’app anche nei paesi con migliori infrastrutture di rete, tra cui l’Italia. Altri vantaggi della versione light rispetto a quella full sono il supporto per le vecchie versione di Android (a partire dalla 2.3 Gingerbread) e lo spazio occupato (solo 10 MB). Gli utenti possono inviare messaggi, foto, video, link, adesivi e emoji, effettuare chiamate vocali e ora anche le video chiamate.

L’obiettivo di Facebook è ovviamente aumentare il numero di utenti che usano il servizio di messaggistica, considerando che la conversazioni live “face-to-face” diventano sempre più popolari. Nel 2017 sono state effettuate oltre 17 miliardi di video chat con Messenger, il doppio rispetto al 2016. L’azienda di Menlo Park vuole ora offrire la stessa esperienza agli utenti di Messenger Lite. Non ci sono tuttavia informazioni sulla qualità video e sulle tecnologie adottate per garantire un collegamento stabile.

L’uso della funzionalità è molto semplice. È sufficiente aprire la conversazione o cercare la persona nei contatti e toccare l’icona della videocamera nell’angolo superiore destro. In alternativa è possibile passare da una chiamata vocale ad una video chiamata, toccando l’icona nell’angolo inferiore destro dello schermo.

Fonte: Facebook