QR code per la pagina originale

Un robot e un tablet per i bambini ospedalizzati

Ivo va a Scuola è un progetto che permette ai bambini ospedalizzati di poter seguire le lezioni grazie ad un tablet pc ed a un robot connessi tra loro.

,

Partecipare alla vita scolastica è un diritto di tutti i bambini, anche di chi soffre di qualche patologia e deve passare lunghi periodi in ospedale. Elmec Informatica ed EOLO hanno quindi deciso di lanciare il nuovo progetto “Ivo va a Scuola” che consente ai bambini ospedalizzati di potersi collegare in diretta streaming con la propria classe per seguire le lezioni. I piccoli pazienti potranno disporre di un tablet pc connesso attraverso la rete wireless di Eolo ad un robot che sarà fisicamente presente all’interno dell’aula scolastica.

Questo progetto nasce come soluzione a un problema reale che ha colpito un dipendente di Elmec Informatica che aveva il figlio ricoverato in ospedale. La società, infatti, aveva cercato di studiare un modo di permettere a questo bambino di poter tornare alla normalità quotidiana durante il periodo di degenza. Adesso, quella che doveva essere una soluzione per un singolo caso è diventata una ghiotta opportunità per scuole e istituzioni. 10 robot sono stati donati alla Fondazione Giacomo Ascoli Onlus, realtà che assiste i bambini affetti da patologie oncoematologiche seguiti presso il Day Hospital oncoematologico pediatrico dell’Ospedale Filippo Del Ponte di Varese. Ulteriori 10 robot sono stati donati a scuole delle province di Varese e Milano.

Attualmente, il progetto “Ivo va a Scuola” può aiutare a vivere una vita più normale sette bambini e ragazzi delle scuole di Varese, Arcisate, Casciago e Busto Arsizio attualmente ricoverati presso l’Ospedale Del Ponte di Varese, all’Istituto dei Tumori di Milano e al Policlinico San Matteo di Pavia, o che stanno trascorrendo a casa un lungo periodo di degenza.

La tecnologia che sta dietro a questo progetto, sviluppata da Elmec Informatica, è estremante interessante. I bambini, attraverso il tablet pc in loro possesso, potranno comandare a distanza un robot su ruote dotato anche lui di un tablet pc. Il robot trasmetterà in streaming le lezioni ed il bambino lo potrà comandare a distanza per poter partecipare attivamente alla vita di classe.

La connettività offerta da Eolo disporrà di una banda dedicata sino a 100 Mbps. Tutta la gestione tecnica, dalla verifica della copertura del servizio Eolo sino all’implementazione della linea, sarà gestita dalla divisione Network di Elmec.

Fonte: iPressLive • Immagine: iPressLive