QR code per la pagina originale

Markup: l’editor per gli screenshot di Android P

Nella prima Developer Preview di Android P trova posto anche Markup: si tratta di un'applicazione inedita di Google dedicata all'editing degli screenshot.

,

Tra le novità introdotte da Google in Android P trova posto Markup. Si tratta di un’applicazione sviluppata dal gruppo di Mountain View con un obiettivo ben preciso, anche sulla base dei feedback raccolti dagli utenti: consentire l’editing diretto degli screenshot subito dopo la loro cattura. Integra alcuni strumenti di base come un pennello per scrivere a mano libera sul display e un evidenziatore, senza dimenticare il tool per il ritaglio e il ridimensionamento dell’immagine prima del salvataggio o lo sharing.

In via ufficiale per poter testare l’app bisogna essere in possesso di un dispositivo compatibile con la Developer Preview della nuova release (uno smartphone della linea Pixel), ma grazie al porting del file APK condiviso da uno sviluppatore della community XDA tutti coloro in possesso di un device con sistema operativo Android possono fin da subito scaricarla, installarla e testarla. L’abbiamo provata catturando uno screenshot della nostra homepage e modificandolo, di seguito il risultato. Come si può vedere, l’interfaccia è davvero basilare: una penna, un evidenziatore, la possibilità di scegliere tra una manciata di colori e le frecce per annullare o ripristinare le azioni recenti.

Markup è l'applicazione sviluppata da Google e integrata in Android P per l'editing degli screenshot: grazie al porting dell'APK è comunque già scaricabile e installabile su qualsiasi dispositivo

Markup è l’applicazione sviluppata da Google e integrata in Android P per l’editing degli screenshot: grazie al porting dell’APK è comunque già scaricabile e installabile su qualsiasi dispositivo

Nulla di complesso o particolarmente avanzato, ma dovrebbe essercene a sufficienza per soddisfare le esigenze di chi desidera apportare qualche semplice modifica agli screenshot prima di salvarli o condividerli. Non è escluso che le funzionalità di Markup possano essere ampliate da bigG nelle prossime Developer Preview di Android P oppure in vista dell’arrivo della versione finale, previsto per il terzo trimestre dell’anno. In alternativa è possibile affidarsi a una delle tante soluzioni di terze parti che svolgono lo stesso compito, già oggi disponibili su Play Store.