QR code per la pagina originale

Apple annuncia la WWDC 2018

Apple annuncia ufficialmente le date della WWDC 2018: si terrà dal 4 all'8 giugno in quel di San Jose, focus su sistemi operativi e API software.

,

Apple annuncia ufficialmente la WWDC 2018, l’evento tradizionale dedicato all’universo del software e agli sviluppatori. L’edizione di quest’anno si terrà dal 4 all’8 giugno e, come per il precedente anno, a ospitare l’appuntamento sarà il McEnery Convention Center di San Jose. In arrivo tutte le novità sui sistemi operativi targati mela morsicata e, forse, anche qualche annuncio relativo al software.

È l’edizione numero 29, quella della WWDC 2018 che andrà in scena in quel di San José. Con l’annuncio ufficiale da parte di Cupertino, vengono confermate le date già circolate negli scorsi giorni, per uno degli eventi targati mela morsicata più importanti dell’anno. Un appuntamento che riunirà in California migliaia di sviluppatori provenienti da tutto il mondo, nonché milioni di appassionati da casa, grazie alla trasmissione in streaming di gran parte degli appuntamenti in programma.

Come ogni anno, la WWDC è l’occasione più ambita per conoscere da vicino le novità sui sistemi operativi del gruppo, tra cui iOS, macOS, watchOS, tvOS e molto altro ancora. E quest’anno, così come sottolineato dalla nota diffusa dal gruppo, vi sarà anche una particolare attenzione sulle API, tra cui SiriKit, HomeKit, HealthKit, GymKit, MusicKit, ResearchKit e Core ML. Non mancherà di certo un focus su ARKit, lanciato lo scorso anno proprio in occasione della WWDC, e oggi diventato il framework più utilizzato per la realtà aumentata. Rimane invece ancora sotto il massimo riserbo la possibile presentazione di nuovo hardware: negli scorsi giorni si è parlato sia di un nuovo iPad Pro che di un MacBook pensato al mercato entry level.

Da oggi fino al 22 marzo, gli sviluppatori interessati potranno richiedere i biglietti per la WWDC sul sito ufficiale Apple: i ticket, come di consuetudine, verranno poi assegnati con una selezione casuale. Sempre secondo tradizione, il gruppo di Cupertino ha riservato 350 borse di studio, affinché gli studenti e i membri delle organizzazioni STEM possano ricevere un biglietto gratuito per partecipare alla settimana dedicata al software.

Fonte: Apple • Immagine: Apple