QR code per la pagina originale

Apple Music raggiunge i 38 milioni di utenti

Apple Music raggiunge quota 38 milioni di utenti paganti: è quanto conferma Eddy Cue, nel commentare i successi della piattaforma di streaming.

,

Apple Music raggiunge un nuovo traguardo, quello dei 38 milioni di abbonati. È Eddy Cue, SVP Internet Software and Services di Apple, a confermarlo in un breve aggiornamento diramato nella giornata di ieri: la piattaforma musicale di Cupertino continua ad attirare curiosi e appassionati.

Cue ha colto l’occasione di un’intervista al festival South by Southwest per parlare di tutte le novità di Apple Music, compreso il recentissimo record battuto da Rihanna. Secondo quanto reso noto, la piattaforma di streaming ha raggiunto quota 38 milioni di utenti paganti, due milioni in più rispetto allo scorso mese, a cui si aggiungono altri 8 milioni di ascoltatori che stanno provando il servizio in trial.

Si tratta di un risultato non da poco, se si considera come il rivale Spotify abbia raggiunto quota 71 milioni di utenti paganti, su un totale di 159 milioni di utenti attivi. Apple Music, di conseguenza, conquista più della metà del monte abbonati del rivale, il tutto in soli tre anni dal lancio.

Oltre al successo della piattaforma, Cue ha voluto anche parlare della questione delle royalties e dell’equa compensazione degli artisti. Secondo l’esperto di Cupertino, molto deve essere ancora fatto affinché lo streaming diventi un modello di distribuzione che permetta a tutti di raccoglierne i frutti, nonché di diventare il primo canale per la scoperta e la diffusione di nuova musica:

La vera opportunità per la musica – e non per Spotify, per noi o per le etichette, bensì per gli artisti – è la possibilità di rendere disponibile la propria musica a tutti nel mondo e ottenere una compensazione per questo.

Non ultimo, Cue ha smentito le voci su una possibile acquisizione di Netflix da parte del gruppo di Cupertino, indiscrezione apparsa comunque molto remota considerato come il gruppo californiano stia cercando di costruire la propria piattaforma di streaming video, acquistando i diritti di diverse serie a stelle e strisce.

Fonte: AppleInsider • Immagine: mrmohock via Shutterstock