QR code per la pagina originale

Netflix va nello spazio con un iPhone e una GoPro

Non solo sulla Terra, ma anche nello spazio: un video mostra un episodio di Star Trek riprodotto su Netflix via iPhone, a 32 mila metri di altitudine.

,

È possibile usufruire di Netflix in quasi 200 Paesi di tutto il mondo, ma finora era difficile pensare che i video dal noto servizio di streaming potessero essere guardati anche dallo spazio.

I dipendenti di Netflix hanno però dimostrato che il servizio funziona anche lì come parte di un progetto per l’edizione più recente del Netflix Hack Day – Winter 2018, evento che consente ai team dell’azienda di prendere una pausa dal lavoro per creare divertenti esperimenti e testare progetti insoliti entro 24 ore. Ispirata da un «noto industriale spaziale», che dovrebbe essere Elon Musk e quanto da egli fatto recentemente con il lancio dello Space X, la squadra non ha partecipato personalmente a nessun viaggio spaziale ma ha utilizzato un escamotage per prevedere la visione di Netflix nello spazio.

Un video mostra una parte di un episodio di “Star Trek: Discovery” riprodotto su iPhone proprio tramite Netflix. È possibile notare cristalli di ghiaccio dietro allo smartphone:

Per realizzare l’impresa nello spazio, il team ha usato un pallone meteorologico pieno di elio per inviare un iPhone con contenuti Netflix scaricati e una videocamera GoPro a un’altitudine di 32 mila metri, così da riprendere lo schermo e catturare la vista della Terra sottostante. Il progetto includeva un sistema per mantenere le batterie funzionanti nonostante il freddo e uno con GPS per la rilevazione della posizione, dell’altitudine, della temperatura e della pressione.

Alcune delle altre creazioni più importanti per il nuovo Hack Day di Netflix includevano un design per la homepage della piattaforma basato sul mondo Sci-Fi di Altered Carbon, e la possibilità di guardare video dal servizio a schermo intero anche in verticale, il che potrebbe rappresentare una interessante idea per i pendolari, ad esempio, da implementare nel prossimo futuro.

Immagine: YouTube