QR code per la pagina originale

Meizu 15, tre smartphone per il 15esimo compleanno

Meizu M15, Meizu 15 e Meizu 15 Plus dovrebbero essere i tre smartphone che il produttore annuncerà il 22 aprile per festeggiare il 15esimo compleanno.

,

Il produttore cinese ha recentemente compiuto 15 anni (la fondazione è avvenuta a marzo 2003). Per celebrare l’evento è previsto l’annuncio della nuova serie Meizu 15 composta da tre modelli di fascia medio-alta. La presentazione avverrà il prossimo 22 aprile. Nelle ultime ore sono trapelate tutte le specifiche degli smartphone che dovrebbero avere un design simile e tradizionale, quindi sono da escludere display 18:9 e notch.

I nomi dei tre smartphone dovrebbe essere Meizu M15 (o Meizu 15 Lite), Meizu 15 e Meizu 15 Plus. Tutti avranno uno schermo con rapporto di aspetto 16:9, telaio unibody in alluminio e lettore di impronte digitali nella cornice inferiore. Altre specifiche in comune saranno la fotocamera frontale da 10 megapixel e il sistema operativo Android 7.1.2 Nougat con interfaccia Flyme OS 7. Per il Meizu M15 si prevedono uno schermo IPS da 5,46 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel), processore Snapdragon 626, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria flash, slot microSD, fotocamera posteriore da 12 megapixel, connettività WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS e LTE, batteria da 3.050 mAh.

Il Meizu 15 dovrebbe avere uno schermo AMOLED da 5,46 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel), processore Snapdragon 660, 4/6 GB di RAM, 64/128 GB di memoria flash, slot microSD, doppia fotocamera posteriore da 12 e 20 megapixel, connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS e LTE, batteria da 3.000 mAh.

Il Meizu 15 Plus, infine, dovrebbe avere uno schermo AMOLED da 5,95 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel), processore Exynos 8895, 6 GB di RAM, 64/128 GB di memoria flash, slot microSD, doppia fotocamera posteriore da 12 e 20 megapixel, connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS e LTE, batteria da 3.500 mAh. Per avere la conferma ufficiale e conoscere i prezzi non resta che attendere l’annuncio ufficiale.

Fonte: Fonearena