QR code per la pagina originale

iPhone 2018 LCD costerà 200 dollari meno dell’OLED

Arrivano conferme sul fatto che il nuovo iPhone 2018 con schermo LCD da 6,1 pollici costerà circa 200 dollari in meno rispetto alla controparte OLED.

,

Apple dovrebbe lanciare tre nuovi iPhone quest’anno: un successore dell’iPhone X da 5,8 pollici, un iPhone X Plus da 6,5 ​​pollici e un modello più economico da 6,1 pollici con un design simile ma provvisto di uno schermo LCD. E secondo un rapporto condiviso dalla società di investimenti Rosenblatt Securities, proprio tale modello LCD dovrebbe costare circa 200 dollari in meno rispetto alla corrispettiva variante OLED.

«Riteniamo che il modello LCD sia posizionato in modo tale da risultare più aggressivo – nella fascia di 799 dollari» afferma il report, suggerendo che potrebbe aiutare gli utenti di iPhone 6 e iPhone 6s a passare a quello che sarebbe chiamato iPhone 8S, noto anche come modello “Jaguar”. Si stima che potrebbero essere prodotti fino a 60 milioni di iPhone con display LCD, più delle 50 milioni di unità previste per le varianti con pannello OLED, che dovrebbero essere realizzate in 28 milioni di unità dei modelli da 5,8 pollici e in 22 milioni di quelli con schermo da 6,5 pollici.

Il rapporto sembra corrispondere alle opinioni degli altri analisti vicini alla società di Cupertino, come quello diramato dal noto analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, il quale ha recentemente suggerito che Apple potrebbe offrire la versione LCD dell’iPhone da 6,1 pollici dual-SIM a un prezzo che spazierebbe fra i 550 e i 650 dollari.

Il taglio del prezzo di 200 dollari rispetto ai modelli OLED sarebbe dovuto a una serie di misure adottate con l’obiettivo di ridurne i costi di produzione, tra cui un risparmio di 50 dollari circa per l’impiego del pannello LCD anziché dell’OLED, un telaio non in acciaio che consentirebbe di risparmiare ulteriori 20 dollari e probabili costi minori di una singola fotocamera posteriore e di altre componenti. Il modello LCD dovrebbe comunque mantenere il notch nella parte superiore del display, ma potrebbe esser dotato di una piccola cornice nella parte inferiore dello smartphone.

A quanto pare, il modello “Porsche” da 5,8 pollici OLED non presenterà «significativi cambiamenti di design» rispetto all’iPhone X esistente, mentre l’iPhone OLED più grande da 6,5 pollici – nome in codice “Rolls-Royce” – dovrebbe esser venduto a un prezzo molto più alto, anche grazie a delle caratteristiche inedite non disponibili sugli altri melafonino. Tra queste, vi sarebbe il supporto a una iPen e il supporto a una doppia SIM card. Infine, in tutti e tre i modelli di iPhone 2018 Apple potrebbe aumentare la resistenza all’acqua: attualmente, iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus dispongono della certificazione IP67, consentendo agli utenti che ne possiedono un’unità di usarli anche sott’acqua fino a 1 metro di profondità, per un massimo di 30 minuti. Secondo le indiscrezioni, i nuovi telefoni potrebbero essere capaci di resistere anche a una profondità massima di 10 metri.