QR code per la pagina originale

FIFA 18: Maradona nella curva della Juve

L'immagine di Diego Maradona nella curva delle Juve: El Pibe de Oro non ci sta e minaccia un'azione legale nei confronti del team al lavoro su FIFA 18.

,

Ha appeso le scarpe al chiodo ormai da qualche anno, ma El Pibe de Oro continua a far parlare di sé, anche in ambito videoludico. Dopo la battaglia legale con la serie PES conclusa con una partnership, è la volta di FIFA 18. Qualcuno si è accorto che nella curva della Juventus compare uno striscione che raffigura il volto di Diego Maradona, accanto al logo della società bianconera e alla scritta “Amo la Juve”.

Non si tratta di una fotografia, bensì di un’immagine stilizzata in bianco e nero, ma la somiglianza con il numero 10 argentino è palese. A rendere il tutto ancor più surreale il fatto che la scoperta sia stata fatta dal giornalista Paolo Trapani simulando il match Juventus-Napoli, la sfida andata in scena pochi giorni fa all’Allianz Arena di Torino e che ha visto gli uomini di Sarri riaprire la corsa scudetto. Un caso fortuito, forse un bug, che però non è passato inosservato, giungendo agli occhi del diretto interessato. El Pibe de Oro non ci sta e ai microfoni dell’emittente Radio Kiss Kiss sfoga tutta la propria rabbia, minacciando un’azione legale.

Ho dato mandato ai miei avvocati per valutare questa cosa, non si possono fare certi errori. Qualcuno ha voluto fare il furbo e la pagherà.

E' lui o non è lui?Nell'ultima versione del noto videogame Fifa 2018 della EA Sports se si seleziona il match Juventus…

Posted by Radio1 Sport on Thursday, April 26, 2018

Nessuna replica al momento da parte di EA Sports ed Electronic Arts, rispettivamente sviluppatore e publisher di FIFA 18. Il tutto potrà essere semplicemente risolto con il rilascio di una patch d’aggiornamento. Da verificare se questo sarò sufficiente per Maradona, che è parso piuttosto determinato a far luce su quanto accaduto, infastidito dal vedere associata la propria immagine alla tifoseria bianconera, in un momento particolarmente delicato che vede l’assegnazione del prossimo scudetto in bilico tra la società juventina (sarebbe il settimo di fila) e quella partenopea.