QR code per la pagina originale

Facebook, lancio extra USA per gli smart speaker?

Facebook potrebbe decidere di lanciare i suoi smart speaker al di fuori del mercato americano per superare le polemiche sul trattamento dei dati.

,

Facebook potrebbe avere in programma di lanciare i suoi smart speaker a livello internazionale prima di portarli negli Stati Uniti a causa delle crescenti preoccupazioni sulla privacy degli utenti dopo lo scandalo di Cambridge Analytica. L’indiscrezione arriva da CNBC che spiega come gli utenti e i politici americani abbiano alzato l’attenzione sul social network e su come gestisce la privacy degli iscritti.

Dell’esistenza di questi speaker si specula da diverso tempo. I prodotti sarebbero due ed internamente sarebbero chiamati Aloha e Fiona. Il primo, in particolare, dovrebbe debuttare con il nome di Portal e sarebbe il più sofisticato. Secondo svariate fonti, questo dispositivo dovrebbe disporre di un display da 15 pollici e si caratterizzerebbe per la possibilità di poter avviare video chat con gli amici oltre presentare altre funzionalità social. Inoltre, questo smart speaker dovrebbe integrare il supporto ai comandi vocali ed includere un sofisticato sistema di riconoscimento facciale che permetterà di identificare immediatamente gli utenti attraverso una fotocamera frontale. Non mancherebbero poi servizi legati allo streaming musicale. Il prezzo si aggirerebbe attorno ai 499 dollari.

Il secondo smart speaker, invece, oltre ad essere più piccolo, disporrebbe solamente di un altoparlante. Entrambi i dispositivi dovrebbero essere dotati dell’assistente vocale M di Facebook. Questi speaker dovevano originariamente essere presentati durante il Keynote di apertura della conferenza F8 di Facebook che si è svolta ieri, ma a causa dei problemi recenti di Cambridge Analityca tutto è stato rimandato.

Avere uno smart speaker che potenzialmente ascolta ciò che le persone dicono a casa potrebbe attirare nuova attenzione sul problema del trattamento dei dati degli utenti.

Un lancio internazionale potrebbe aiutare Facebook a superare questi problemi e anche a fare un grande salto nei mercati in cui i concorrenti sono più deboli.

Facebook ha rifiutato di commentare questa indiscrezione di CNBC ma secondo recenti informazioni, il lancio degli smart speaker sarebbe adesso fissato per il mese di ottobre.

Fonte: CNBC • Via: The Verge • Immagine: aradaphotography via Shutterstock