QR code per la pagina originale

Amazon apre un nuovo deposito a Buccinasco

Il colosso dell'ecommerce ha annunciato l'apertura di un nuovo deposito di smistamento a Buccinasco che permetterà di ottimizzare i servizi di logistica.

,

Amazon continua il suo progetto di espansione in Italia ed ha annunciato l’apertura di un nuovo deposito di smistamento di 10.000 metri quadrati a Buccinasco, nel milanese. Grazie a questa nuova struttura, la società potrà migliorare sensibilmente i suoi servizi di logistica in Italia rendendoli ancora migliori e flessibili. In particolare, questo nuovo deposito migliorerà la velocità di consegna ai clienti ed offrirà un migliore servizio a sostegno delle molte aziende terze che operano e vendono attraverso la piattaforma di ecommerce della società americana.

Questo deposito va ad aggiungersi ad altre otto strutture analoghe situate in punti chiave del territorio italiano. Questo investimento non permetterà solamente di migliorare la qualità dei servizi di Amazon perché, contestualmente, garantirà una nuova iniezione di posti di lavoro. Una volta che il nuovo deposito andrà a regime, al suo interno lavoreranno circa 100 persone, tutte con contratti a tempo indeterminato. Nei periodi di picco, come nelle festività, i 100 assunti “ufficiali” saranno affiancati da altri lavoratori. Una strategia aziendale che è seguita anche nelle altre strutture della società in Italia.

Il nuovo deposito a Buccinasco dovrebbe essere operativo tra circa un mese. Questo importante nuovo investimento di Amazon in Italia arriva dopo quello di Torrazza Piemonte in cui saranno messi circa 150 milioni di euro per la costruzione di un nuovo centro di distribuzione e quello di Passo Corese, nel Lazio.

Amazon non ha mai nascosto l’interesse per il mercato italiano e questo nuovo annuncio mette in evidenza ancora una volta come la società di Jeff Bezos punti a voler potenziare ulteriormente la sua offerta all’interno del Paese.

Fonte: Il Sole 24 Ore • Immagine: iPressLive