QR code per la pagina originale

Facebook permetterà di riavvolgere le dirette

Facebook ha annunciato diverse novità per la sua piattaforma Live esplicitamente pensate per il lavoro degli editori.

,

Facebook non ha dedicato molta attenzione alla sua piattaforma di Live Video durante l’evento F8 che si è tenuto la scorsa settimana. Tuttavia, questo non significa che ci sia un impegno inferiore in questo settore. Infatti, il social network ha annunciato una nuova serie di funzionalità per la sua piattaforma Facebook Live. La novità principale è sicuramente il futuro lancio di una nuova funzione che si chiama “Live Rewind”. In maniera molto semplice, questa nuova opzione permetterà agli utenti di riavvolgere il video trasmesso in diretta per rivederlo da un certo punto mentre la diretta è ancora in corso.

Trattasi di una funzionalità già presente altrove, come su YouTube, e gli utenti di Facebook Live la stavano richiedendo da molto tempo. Questa novità, però, è ancora solamente in fase di test ed arriverà solo in futuro per tutti e risulterà particolarmente utile per alcune tipologie di video in diretta, soprattutto quelli a carattere informativo o sportivo. Oltre a questa interessante novità, Facebook ha anche annunciato che gli editori potranno trasmettere i loro Live Video all’interno di più Pagine. Ovviamente, le Pagine devono essere gestite dal medesimo editore e questo consentirà di raggiungere facilmente più ampie porzioni di pubblico senza dover effettuare scomode operazioni per riproporre manualmente i Live Video all’interno di ogni singola Pagina gestita. Trattasi di una funzione già disponibile per i video pre-registrati ma per le dirette risulta essere ancora più utile.

La terza novità è più tecnica. Facebook offre anche chiavi di flusso persistenti per gli editori in modo che i dettagli di una trasmissione non cambino tra una sessione di streaming e l’altra in caso di problemi. Queste due ultime novità sono già disponibili per gli editori.

Continua, dunque, il lavoro del social network per potenziare la sua piattaforma di Live Video. Queste ultime novità sicuramente risulteranno molto utili per gli editori che sempre di più stanno abbracciando questa piattaforma per trasmettere i loro contenuti.

Fonte: TechCrunch • Immagine: Denys Prykhodov via Shutterstock