QR code per la pagina originale

Instagram, in arrivo la musica nelle Storie

Instagram sta lavorando ad una nuova funzione che permetterà di utilizzare degli adesivi musicali per inserire i propri brani preferiti nelle Storie.

,

Instagram si sta preparando a lanciare una nuova ed interessante funzionalità per le sue Storie. Secondo quanto riportato da TechCruch, alcune parti del codice individuate all’interno dell’applicazione del social network per Android mostrerebbero il prossimo arrivo di una funzionalità che permetterebbe di aggiungere la musica alle Storie. Nello specifico, si tratterebbe di una sorta di “adesivi musicali” che gli utenti potrebbero aggiungere alle loro Storie per inserire i loro brani musicali preferiti.

Non ci sarebbero problemi di copyright grazie agli accordi di licenza stipulati da Facebook con le principali etichette musicali. Grazie a questa funzione, dunque, gli utenti di Instagram potranno ricercare e aggiungere il loro brano musicale preferito alle foto o ai video che compongono la loro Storia. Instagram, secondo la fonte, starebbe anche testando un modo per rilevare automaticamente un brano che si sta ascoltando per visualizzare poi l’artista e il titolo del brano attraverso un’etichetta visiva.

Instagram, in arrivo la musica nelle Storie

Instagram, in arrivo la musica nelle Storie (immagine: TechCrunch).

Questa nuova funzione potrebbe portare le Storie di Instagram ad un nuovo livello in quanto risulterebbero molto più interessanti da visualizzare. Il social network, inoltre, potrebbe diventare in futuro anche un potente motore di ricerca per scoprire nuovi brani musicali, rubando un po’ la scena ad altre applicazioni espressamente dedicate alla musica come Spotify.

Instagram, interpellato sulla scoperta, non ha voluto rilasciare nessun commento. Sicuramente nel corso dei prossimi mesi se ne saprà di più anche perché al momento i dettagli del funzionamento complessivo di questa novità non sono del tutto chiari. Per esempio ci sarà da capire se Instagram stringerà una qualche forma di partnership con qualche altro servizio musicale per permettere la riproduzione in streaming dei brani inclusi negli adesivi e se permetterà in qualche modo anche di poterli acquistare.

Dettagli che emergeranno probabilmente solamente quando la funzione sarà lanciata ufficialmente.

Fonte: TechCrunch • Immagine: charnsitr via Shutterstock