QR code per la pagina originale

SpaceX, almeno altri 300 lanci con il Falcon 9

Falcon 9 è giunto alla fine del suo sviluppo ma SpaceX lo utilizzerà ancora per almeno altri 300 lanci; il futuro è targato BFR.

,

SpaceX ha già la testa immersa nel progetto BFR, il razzo di nuovissima concezione che un giorno potrebbe servire anche per le missioni su Marte. Il Falcon 9 si avvia, dunque, verso una lenta fase di pensionamento, soprattutto adesso che è stata lanciata ufficialmente l’ultima versione “Block 5” caratterizzata dalla possibilità di essere interamente revisionabile in tempi rapidi. Con il Falcon 9 che non subirà più ulteriori evoluzioni, la domanda che sorge spontanea è quanto questo razzo rimarrà ancora in servizio. Una domanda che si stanno ponendo in molti ed a cui Elon Musk sembra aver dato una risposta precisa.

Il CEO e fondatore di SpaceX, su Twitter, ha affermato che la sua azienda conta ancora di costruire 30-40 “Falcon 9 Core” che saranno utilizzati per circa 300 missioni nei prossimi 5 anni. Questo significa che gli attuali razzi non andranno in pensione molto presto e che saranno ancora utilizzati per moltissime missioni spaziali. Del resto, i tempi di sviluppo dei nuovi razzi sono molto lunghi e per quanto il Falcon 9 sia arrivato al termine del suo percorso di sviluppo, il pensionamento ufficiale arriverà solo tra alcuni anni. Il futuro sarà invece targato BFR (Big Falcon Rocket), un razzo di dimensioni molto importanti che sarà il trampolino di lancio verso Marte e forse anche la Luna per l’azienda di Elon Musk.

Il CEO di SpaceX non ha voluto toccare il tema dei costi di queste ulteriori 300 missioni con il Falcon 9. In teoria, volare 300 missioni con un minimo di 30 missili dovrebbe ridurre drasticamente il costo di ogni lancio. Inoltre, con l’ultima declinazione del razzo denominata “Block 5“, l’azienda è riuscita a realizzare un Falcon 9 molto più facile da revisionare e quindi molto meno oneroso da riutilizzare. Oggi, ogni missione costa circa 50 milioni di dollari ma la sensazione è che SpaceX le possa rendere molto meno costose in futuro.

Questo permetterebbe alla società di offrire sul mercato i suoi razzi a prezzi molto più vantaggiosi rispetto alla concorrenza.

Fonte: Engadget • Immagine: SpaceX