QR code per la pagina originale

Kena Mobile pronta a lanciare Kena Casa

Kena Mobile si appresterebbe a lanciare l'offerta Kena Casa pensata per offrire un servizio di connettività per la casa basato sulla rete mobile di TIM.

,

Kena Mobile potrebbe molto presto lanciare una sua offerta di connettività per la casa, sempre basata sulla rete mobile di TIM. L’offerta si chiamerebbe “Kena Casa” e potrebbe essere ufficializzata già nei prossimi giorni. Secondo insistenti voci di corridoio, “Kena Casa” offrirebbe connettività illimitata senza rete fissa attraverso la rete 3G di TIM. Con buona approssimazione è lecito supporre che il baricentro dell’offerta sia una SIM ricaricabile. Il tutto ad un prezzo mensile di 24,90 euro con un costo di attivazione di 9 euro. Non ci sarebbero costi di spedizione per ricevere la SIM dati.

Al momento non ci sarebbero altri dettagli, come per esempio l’abbinamento di un modem/router wireless o eventuali limitazioni nell’utilizzo del servizio di connettività, ma l’offerta appare già così molto allettante visto che nel panorama del mercato italiano una soluzioni similare è molto rara da trovarsi. Del resto, Kena Mobile, pur essere un operatore virtuale, è pur sempre nata da una costola di TIM e quindi è in grado di sfruttare al massimo i vantaggi della qualità della rete di TIM. Come evidenziato, Kena Mobile offrirà un accesso ad Internet su rete 3G ma è già noto che Kena Mobile consentirà l’accesso ai suoi clienti alla rete 4G a partire dal prossimo settembre. Dunque, sarà interessante capire se anche chi sottoscriverà “Kena Casa” potrà usufruire di questo vantaggio che permetterebbe di rendere la navigazione sul web ancora migliore.

L’eventuale debutto di Kena Mobile nel mercato delle offerte per la casa consentirebbe di espandere il bacino di potenziali clienti di questo dinamico operatore virtuale. Con l’imminente arrivo di Iliad nel mercato Italiano le cui offerte si caratterizzeranno sicuramente anche per essere molto interessanti sul fronte della connettività dati, Kena Mobile si prefigura essere un rivale davvero molto interessante. Del resto, questo operatore virtuale era nato dalle ceneri di Noverca proprio per consentire a TIM di poter competere anche nel segmento dei basso spendenti, lo stesso che “aggredirà” Iliad con le sue offerte.

Fonte: Mondo Mobile Web • Immagine: tim_burgess via iStock