QR code per la pagina originale

Iliad, i GB in Europa sono solamente 2

La tariffa di Iliad non offre 32GB di traffico dati in roaming ma solamente 2GB; la conferma arriva a seguito di alcune modifiche al sito.

,

Iliad ha debuttato in Europa con una super offerta proposta ad un prezzo davvero concorrenziale. A fronte di soli 5,99 euro, i clienti potranno avere chiamate illimitate, SMS illimitati e 30GB di traffico internet. Il CEO di Iliad ha voluto evidenziare che anche in Europa, in roaming, gli utenti Iliad avrebbero potuto disporre di chiamate illimitate, SMS illimitati e di 2GB aggiuntivi. Sembrava, dunque, che in Europa i clienti avrebbero potuto contare su 30 + 2GB di traffico dati, un quantitativo davvero importante, soprattutto in virtù del prezzo complessivo della tariffa. Qualcuno, in effetti, aveva iniziato a pensare che i GB potessero essere, in realtà, solamente due, tuttavia, il sito di Liad sembrava effettivamente indicare i 30 + 2GB da usare in Europa per navigare.

Oggi, il sito di Iliad è stato leggermente modificato, probabilmente per meglio esplicitare l’offerta estera. Utilizzando la cache di Google, infatti, è stato possibile evidenziare alcune differenza tra ieri ed oggi. Per esempio, nella pagina dedicata al roaming europeo, oggi si legge: “Superati i 2 GB dedicati in Europa, pagherai un sovrapprezzo di 0,00732 EUR/MB“. Ieri, invece, si leggeva: “Terminati i 30GB e superati i 2 GB dedicati in Europa, pagherai un sovrapprezzo di 0,00732 EUR/MB“. Anche i messaggi su Twitter facevano pensare all’interpretazione 30 + 2GB ma la realtà è che in Europa, in roaming, i clienti Iliad potranno usufruire di “soli” 2GB anche se separati dai 30 GB dell’offerta nazionale.

Trattasi di un quantitativo comunque più che sufficiente per le normali attività sul web quando ci si reca all’estero per qualche giorno. Volendo andare ad analizzare con maggiore attenzione il caso, non si può non pensare che effettivamente, i 32 GB all’estero fossero un po’ troppi, soprattutto alla luce del fatto che per un operatore, il traffico dati in roaming costa molto. Proprio per questo, l’Unione Europea ha previsto delle precise clausole che permettono di mettere un limite al quantitativo di traffico Internet offerto ai clienti in Europa, rispetto alla tariffa nazionale, qualora il roaming dati risultasse insostenibile economicamente. Esiste, infatti, una complessa formula matematica che permette di stabilire l’offerta minima di roaming dati che gli operatori devono fornire in base al costo dell’offerta. Nel caso di Iliad, la soglia minima è di poco più di 1,6GB garantiti.

Il vero problema, comunque, non è tanto il limite di 32 o di 2 GB ma l’errore di comunicazione che ha fatto intendere alle persone che la tariffa fosse molto migliore di quello che effettivamente era. Molti, infatti, hanno proprio esaltato l’aspetto del traffico dati in Europa che rendeva la tariffa di Iliad quasi unica.

Questo non toglie, ovviamente, che la tariffa sia comunque molto valida ma questo errore di comunicazione va a macchiare il debutto di questo nuovo operatore che punta tutto sulla trasparenza tariffaria.

Fonte: HDBLOG • Immagine: Vesnaandjic via iStock