QR code per la pagina originale

Iliad, presto IP italiani per navigare sul web

Iliad ha confermato di stare lavorando affinché molto presto gli IP di connessione risultino italiani e non francesi.

,

I primi clienti di Iliad hanno iniziato a segnalare un problema potenzialmente molto fastidioso. Utilizzando la rete dati del nuovo operatore, infatti, in alcuni casi verrebbe assegnato un IP francese e non uno Italiano. Questa “anomalia” non colpirebbe tutti gli utenti ma sembrerebbe dipendere molto dalle zone dell’Italia da cui ci si collega ad Internet. Questo dettaglio tecnico non crea all’apparenza particolari inconvenienti durante la navigazione Internet, se non una latenza un po’ più alta del normale e qualche rallentamento in termini di velocità assoluta.

Il vero problema nasce nell’accesso a quei servizi che prevedono una forma di limitazione chiamata “geoblocking“. In altri termini, i clienti di Iliad manifesterebbero problemi di accesso e di utilizzo su quei siti che prevedono specifici limiti in base all’IP di provenienza. Per esempio, provando ad utilizzare Netflix, i clienti di Iliad accederanno al catalogo francese e non a quello italiano. Inoltre, alcune TV in streaming italiane non risulterebbero accessibili in quanto per i loro server, gli utenti Iliad sono francesi e non italiani. Ci sarebbero anche problemi con alcuni servizi di Home Banking ed in genere con tutti quelli che prevedono filtri in base all’IP di provenienza.

Questa “particolarità” della connessione di Iliad si spiega facilmente con il fatto che il nuovo operatore sfrutta i link di connessione di Free Mobile che si trovano in Francia. Il traffico, dunque, viene instradato dall’infrastruttura francese ed ecco perché gli IP vengono identificati come francesi e questo spiega perché la latenza è più alta di quella delle classiche connessioni 4G italiane.

Fortunatamente, sembra che questo problema che pregiudica l’esperienza d’uso della navigazione su Internet attraverso la rete di Iliad sarà presto risolto positivamente.

MondoMobileWeb è riuscito, infatti, a contattare Iliad che ha evidenziato di stare lavorando alla risoluzione di questa problematica e che presto tutti gli IP di connessione saranno riconosciuti come Italiani.

Trattasi di una buona notizia. Del resto, Iliad ha puntato molto sulla qualità delle sue connessioni ad Internet in quanto vuole che i suoi clienti possano navigare sul web senza pensieri.

Fonte: MondoMobileWeb • Immagine: Geber86 via iStock