QR code per la pagina originale

Windows 10, nuovi update per il Patch Tuesday

Per la ricorrenza del Patch Tuesday di giugno 2018, Microsoft ha rilasciato una serie di aggiornamenti per Windows 10 che vanno a risolvere diversi bug.

,

Per la ricorrenza del Patch Tuesday di giugno 2018, Microsoft ha rilasciato consistenti aggiornamenti cumulativi per tutte le versioni di Windows 10 ancora supportate. Trattasi tutti di aggiornamenti che puntano a risolvere bug e falle di sicurezza per migliorare l’esperienza d’uso del sistema operativo. Questi update non contengono in nessun caso nuove funzionalità. Tutti coloro che utilizzano PC con installato Windows 10 April 2018 Update potranno scaricare ed installare il pacchetto KB4284835 che va a risolvere diverse problematiche, soprattutto lato sicurezza.

Chi ancora dispone di un PC con Windows 10 Fall Creators Update potrà scaricare ed installare l’aggiornamento KB4284819. Anche in questo caso, Microsoft è intervenuta in molte aree del sistema operativo per migliorarle. Per Windows 10 Creators Update è disponibile, invece, l’update identificato dal codice KB4284874. Tra le novità, un miglioramento della protezione contro la vulnerabilità Spectre Variant 2 per i processori AMD. Per i PC che ancora eseguono Windows 10 Anniversary Update è disponibile l’update KB4284880 che porta con se diverse ottimizzazioni e risoluzioni a problemi di sicurezza.

Windows 10, nuovi update per il Patch Tuesday

Windows 10, nuovi update per il Patch Tuesday

Nessun aggiornamento cumulativo è disponibile, invece, per Windows 10 November Update. Una scelta che non stupisce visto che questa variante di Windows 10 non è più supportata. Disponibile, invece, un aggiornamento per la versione “originale” del sistema operativo di Microsoft, identificato dal codice KB4284860. Anche in questo caso sono presenti alcuni rafforzamenti alla protezione contro la vulnerabilità Spectre Variant 2 per i processori AMD.

Vista l’importanza di questi aggiornamenti per Windows 10, il suggerimento è quello di scaricarli e di installarli quanto prima attraverso il canale di Windows Update. Al termine dell’installazione sarà richiesto di riavviare il PC per rendere effettive le modifiche.

Fonte: Neowin • Immagine: Nor Gal via Shutterstock