QR code per la pagina originale

Tesla, mani salde sul volante

Tesla ha introdotto un aggiornamento che forza gli utenti a prestare maggiore attenzione quando utilizzano la guida autonoma.

,

Tesla ha, di recente, rilasciato un aggiornamento della sua piattaforma di guida autonoma per fare in modo di assicurarsi che i conducenti tengano sempre le mani sul volante anche quando utilizzano questa piattaforma di guida assistita. Di recente, molte Model S e Model X sono finite al centro dell’attenzione dei media per alcuni incidenti causati da un utilizzo sbagliato del sistema di guida autonoma. I conducenti, infatti, non tenevano le mani sul volante, lasciando che la vettura guidasse tutta da sola.

Le conseguenze di questo uso sbagliato della piattaforma sono state, in alcuni casi, anche drammatiche e proprio per questo Tesla vuole che i conducenti prestino maggiore attenzione e tengano sempre le mani ben salde sul volante. Un primo aggiornamento rilasciato dalla società avvisa i conducenti circa ogni 15-20 secondi di tenere le mani sul volante se i sensori annegati all’interno del volante non rilevano la presenza delle mani. In precedenza, questo avviso arrivava ad intervalli ben più lunghi. Questo aggiornamento non sembra aver soddisfatto pienamente perché alcuni possessori delle Tesla si sono lamentati del fatto che stringere il volante non ha bloccato gli avvisi di sicurezza.

Elon Musk ha, dunque, fatto sapere che con un prossimo aggiornamento sarà modificato l’allert a schermo per spiegare bene la procedura che i conducenti dovranno seguire per fare in modo che gli allarmi non si presentino. In breve, non basterà semplicemente tenere le mani sul volante ma si dovrà effettuare ogni 15-20 secondi anche una leggera pressione per muovere leggermente il volante e far capire al sistema che il conducente è effettivamente presente ed attento.

Può sembrare una prassi scomoda e fastidiosa ma, come ha detto Elon Musk di recente, è necessario trovare un equilibrio tra la sicurezza e l’usabilità della piattaforma di guida autonoma per fare in modo che possa essere utilizzata con sicurezza.

Fonte: Electrek • Immagine: Angelus_Svetlana via Shutterstock