QR code per la pagina originale

Instagram, ecco le domande nelle Storie

Le Storie su Instagram si arricchiscono di un nuovo adesivo, che consente di porre domande dirette ai follower e ricevere risposte da leggere in privato.

,

Instagram ha aggiunto un adesivo nelle Storie che consente adesso agli utenti di porre una domanda diretta ai propri contatti, e ottenere risposte da leggere privatamente.

Il social di proprietà Facebook continua ad aggiungere settimana dopo settimana nuove funzionalità: l’aggiornamento dedicato allo Sticker è progettato per consentire una maggiore interazione sulle Storie, ed è facilissimo da utilizzare. Per effettuare una domanda ai follower, è sufficiente creare una Instagram Stories e selezionare l’adesivo “Fai una domanda” che si trova nella tradizionale libreria di Sticker. A questo punto, basta digitare la propria richiesta e aggiungere l’adesivo alla fotografia o al video inserito nella nuova Storia.

Per impostazione predefinita, lo Sticker avrà uno sfondo bianco, ma è possibile cambiarne il colore selezionando quello preferito nella barra presente subito dopo l’adesivo; esattamente come avviene con gli altri adesivi, è possibile ruotarlo, ridimensionarlo e trascinarlo per adattarlo meglio alla Storia, prima di condividerlo. Una volta conclusa la personalizzazione, basta effettuare un tap su “Fatto” nell’angolo in alto a destra dello schermo e a questo punto attendere di ricevere le prime risposte dai follower.

Le risposte degli utenti vengono visualizzate in forma privata, accedendo alle Impostazioni di quella specifica Storia: qui sarà possibile scorrere tutti i messaggi ricevuti, rispondere o eliminarli; si potrà anche decidere di pubblicare le domande ricevute, ma in questo caso per motivi legati alla privacy non comparirà il nome di chi l’ha posta.

Lo sticker per le domande nelle Storie su Instagram è ora disponibile in tutto il mondo come parte della versione 52 dell’app per Android e iOS. Prossimamente, dovrebbe anche esser lanciato su Instagram Lite.

Fonte: Fortune • Immagine: Ink Drop via Shutterstock