QR code per la pagina originale

Wallmart con Microsoft per sfidare Amazon

Wallmart ha stretto un accordo con Microsoft che fornirà soluzioni cloud per accelerare la digital transformation della catena di negozi.

,

Wallmart e Microsoft hanno stretto un accordo che può essere visto come un’alleanza strategica per fronteggiare la crescita di Amazon. Nello specifico, Wallmart sfrutterà questo nuovo accordo per accelerare ulteriormente la trasformazione digitale dei suoi negozi e per rendere più semplice l’acquisto a tutti i suoi clienti sparsi in tutto il mondo. L’accordo prevede che la casa di Redmond offra a Wallmart tutta una serie di servizi cloud atti a potenziare la sua infrastruttura.

L’accordo prevede una durata di 5 anni e si baserà su l’offerta di servizi cloud come Azure e Microsoft 365. Come parte della collaborazione, centinaia di applicazioni esistenti verranno spostate sul cloud di Azure. Inoltre, Microsoft aiuterà Wallmart ad innovare i suoi servizi ed in particolar modo ad offrire una migliore esperienza di shopping per i clienti. Wallmart, dal canto suo, inizierà a rendere disponibile, gradualmente, Microsoft 365 ai suoi dipendenti che potranno disporre, dunque, di soluzioni come Workplace Analytics e OneDrive che permetteranno di migliorare la collaborazione e la produttività.

Per entrambe le società, dunque, trattasi di un’accordo molto importante. Microsoft, infatti, guadagna un importante cliente, mentre Wallmart potrà migliorare sensibilmente la qualità dei suoi servizi per fronteggiare nei migliori dei modi Amazon, da sempre suo diretto rivale.

Nessuna menzione, invece, per un’estensione dell’accordo per la realizzazione di negozi senza cassa, sempre nell’ottica di confrontarsi con Amazon. Di recente, infatti, erano emerse indiscrezioni sul fatto che Microsoft stesse lavorando ad una piattaforma che avrebbe permesso di automatizzare i negozi rendendoli molto simili a quelli di Amazon Go. Partner di questa iniziativa, secondo le voci, proprio Wallmart.

L’accordo odierno, dunque, non ne fa menzione ma non è escluso che tra le cose non dette ci sia proprio l’obiettivo di realizzare insieme negozi automatici senza cassa.

Fonte: Microsoft • Via: Neowin • Immagine: Niloo138 via iStock