QR code per la pagina originale

iPad Pro: dai render antenne in stile iPhone

Dei rendere su base CAD industriale mostrano le possibili fattezze di iPad Pro: arrivano nuove antenne, in stile iPhone rispetto alla scocca del device.

,

L’evento Apple del 12 settembre è ormai alle porte e, oltre alla classica presentazione degli iPhone, la tornata in arrivo potrebbe vedere protagonisti anche i nuovi iPad Pro. Si vocifera da tempo di un possibile redesign della linea, con display edge-to-edge e un aspetto molto affine a iPhone X, con tanto di riconoscimento facciale tramite Face ID. Grazie al leaker Steve Hemmerstoffer, è ora possibile ammirare come potrebbero essere i nuovi tablet di Cupertino, grazie a dei render basati sui CAD industriali dei dispositivi.

Così come già accennato, i nuovi iPad Pro dovrebbero essere disponibili nelle configurazioni da 11 e 12.9 pollici, mantenendo però una scocca dalle dimensioni ridotte grazie all’introduzione di uno schermo edge-to-edge. Dai render pubblicati, emergono numerosi dettagli interessanti sulla scocca, a partire da un design più sottile, quasi a ricordare le vecchie linee di iPhone come la quarta e la quinta generazione.

I device potrebbero vedere una scocca dagli angoli arrotondati, con profilo netto e antenne sul lato superiore e inferiore, queste ultime in stile iPhone. La fotocamera, invece, sarà sporgente così come avvenuto da iPhone 6 in poi, un fatto che potrebbe però risultare scomodo considerato come iPad Pro venga spesso impiegato come device da tavolo, di conseguenza una simile configurazione potrebbe generare problemi di stabilità sul piano d’appoggio.

Sulla superficie frontale è assente un rilevatore di impronte digitali Touch ID, sostituito dal più recente Face ID, anche se il dispositivo non presenterà un top notch nello schermo, data l’ampia dimensione del display per accomodare le componenti TrueDepth. La porta Smart Connector, invece, potrebbe essere stata spostata sul retro del dispositivo anziché a lato, un fatto che potrebbe suggerire l’arrivo di nuovi accessori.

Al momento non è dato sapere se questi render su base CAD, per quanto giungano da fonti industriali, possano ritenersi affidabili rispetto ai piani di Cupertino. Non resta che attendere, di conseguenza, l’evento ufficiale del prossimo mercoledì.