QR code per la pagina originale

Google lancia il Safety Center (anche) in Italia

Il centro di sicurezza online di Google è disponibile anche dalle nostre parti e contribuisce alla tutela della privacy degli utenti.

,

Il web non è un luogo fisico, ma può essere oltremodo pericoloso. Ecco perché, ormai da anni, Google è attivo nella salvaguardia della privacy dei suoi utenti: l’obiettivo ultimo è quello di proteggere i dati personali e le informazioni di ogni individuo, e raggiungere la totale sicurezza della rete.

Ragion per cui, a partire da oggi, il Safety Center di BigG è disponibile in sei Paesi d’Europa, tra cui l’Italia (gli altri sono Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi e Regno Unito). Attraverso il proprio blog ufficiale, Google ci informa che grazie al suo centro di sicurezza gli utenti saranno in grado di trovare ancora più strumenti, suggerimenti e informazioni per tutelare i propri dati, così da proteggere la privacy e utilizzare la tecnologia nel modo più giusto per se stessi e la famiglia.

L’arrivo del Safety Center di Google arriva giusto in tempo per il Mese europeo della sicurezza informatica, ovvero ottobre, e sarà disponibile in altri Paesi nelle prossime settimane.

L’azienda di Silicon Valley ha già ideato una serie di tool per tutelarsi: all’interno del proprio profilo Google sono infatti presenti diversi strumenti e My Activity consente di verificare gli accessi per sventare ogni attività sospetta. Grazie alla funzione Controllo privacy, inoltre, è possibile gestire i tipi di dati raccolti da BigG, aggiornare le informazioni che si desiderano condividere con gli amici (o rendere pubbliche) e scegliere i tipi di annunci che si vogliono visualizzare.

Grazie al Safety Center, i genitori potranno infine monitorare con facilità le attività dei propri figli, registrati su Google Family Link e YouTube Kids. Google ci dà ancora una volta dimostrazione di quanto gli stia a cuore la sicurezza dell’utenza.

Fonte: Blog di Google