QR code per la pagina originale

HTC Vive Focus, il visore VR arriva in occidente

HTC Vive Focus, il visore VR standalone disponibile finora solo in Cina, potrà essere acquistato anche dalle aziende europee e statunitensi a 599 dollari.

,

Come promesso circa otto mesi fa, il produttore taiwanese ha annunciato l’avvio della distribuzione internazionale del suo HTC Vive Focus, finora disponibile solo in Cina. Il visore per la realtà virtuale potrà essere acquistato negli Stati Uniti e in Europa per un totale di 37 mercati, ma al momento non è noto se l’Italia è compresa nell’elenco.

HTC afferma che il Vive Focus è attualmente il visore VR standalone più completo e potente sul mercato. Non è necessario collegare il dispositivo ad un computer o inserire uno smartphone, né posizionare sensori all’interno della stanza. Vive Focus integra infatti tutti i componenti hardware per l’elaborazione dell’ambiente virtuale e il tracciamento dell’utente. Sono presenti uno schermo AMOLED con risoluzione 3K (2880×1600 pixel), frequenza di refresh pari a 75 Hz e angoli di visione pari a 110 gradi, processore Snapdragon 835, slot microSD, microfoni, altoparlanti, jack audio da 3,5 millimetri, modulo WiFi 802.11ac, porta USB Type-C e una batteria che offre un’autonomia fino a tre ore.

C’è anche un controller wireless a sei gradi di libertà che permette di tracciare il movimento delle mani. A differenza del recente Oculus Quest, il Vive Focus è indirizzato principalmente alle aziende. HTC offre il servizio Vive Enterprise Advantage che include licenza commerciale, garanzia e supporto dedicato. Gli sviluppatori possono utilizzare il Vive Wave VR SDK per creare le applicazioni che verranno pubblicate sullo store Viveport. Il prezzo del visore è 599 dollari (749 e 799 dollari con Advantage e Advantage+).

HTC ha annunciato inoltre che la piattaforma Vive Wave verrà sfruttata anche dal visore all-in-one realizzato dall’azienda cinese Shadow Creator. Il dispositivo, in vendita dall’11 novembre, integra il processore Snapdragon 835, schermo con risoluzione 2K (2560×1440 pixel) e altoparlanti stereo. Il produttore ha infine svelato Vive Sync, un tool di collaborazione che permette ai vari team dell’azienda di comunicare tra loro attraverso un ambiente virtuale condiviso.

Fonte: HTC • Immagine: HTC