QR code per la pagina originale

Volkswagen vuole auto elettriche accessibili

Volkswagen punta a voler democratizzare le auto elettriche; il costruttore intende lanciare un modello che possa costare appena 20 mila euro.

,

Volkswagen punta a democratizzare in breve tempo le auto elettriche. Il costruttore tedesco, infatti, sta lavorando per riuscire ad abbassare sensibilmente il prezzo di queste autovetture. Proprio il costo molto alto è uno dei problemi che stanno frenando la diffusione delle auto elettriche. Secondo Bloomberg e Reuters che hanno diffuso l’indiscrezione, Volkswagen starebbe lavorando per proporre al pubblico auto elettriche con prezzi a partire da circa 20 mila euro. Trattasi di un progetto molto ambizioso di cui fa parte anche la strategia di convertire tre fabbriche nella produzione di sole auto elettriche per proteggere i posti di lavoro in Germania.

L’accelerazione verso la mobilità elettrica dipenderebbe anche dal fatto che molte città metteranno al bando le auto motorizzate diesel. Urge, dunque, la necessità di puntare su una motorizzazione differente e pulita come quella elettrica. Tuttavia, le auto elettriche costano e Volkswagen si sta chiedendo come fare per ridurne il prezzo per convincere le persone ad acquistarle. L’obiettivo del costruttore tedesco sarebbe quello di arrivare a mettere in vendita le auto elettriche allo stesso prezzo di quelle diesel. Volkswagen vuole riuscire a vendere auto elettriche per tutti e non solo per pochi fortunati che possono spendere decine di migliaia di euro senza alcun problema.

Da capire come Volkswagen riuscirà a centrare questo obiettivo in tempi stretti, visto che la prima auto elettrica basata sulla nuova piattaforma MEB dovrebbe arrivare già nel 2020. Auto che potrebbe chiamarsi ID Neo. Una delle strade che potrebbe percorrere è quella di utilizzare pacchi batteria non di grandi dimensioni. Il costruttore tedesco, infatti, si è accorto che le persone utilizzano l’auto per lo più su brevi distanze e non hanno sempre bisogno di percorre lunghe distanze.

Questo significa che le future auto elettriche Volkswagen potrebbero essere proposte con diverse capacità del pacco batteria. Le versioni con la batteria più piccola dovrebbero essere, dunque, quelle più abbordabili.

Non sono note le specifiche tecniche di queste autovetture ma Volkswagen ha sempre detto che le future auto elettriche basate sulla piattaforma MEB avrebbero potuto contare su autonomie comprese tra i 300 Km e i 500 Km.

Se davvero Volkswagen riuscirà nel suo intento di democratizzare le auto elettriche, la sua strada potrebbe essere seguita anche da altri costruttori con il conseguente boom delle auto di questa categoria.

Fonte: Il Sole 24 Ore • Immagine: Tramino via iStock