QR code per la pagina originale

Golden Globe: lo streaming in nomination

Netflix e Amazon Prime Video fanno incetta di nomination per i prossimi Golden Globe, ma a rincorrerli vi è Hulu sempre con The Handmaid's Tale.

,

Le principali piattaforme di streaming fanno di nuovo incetta di nomination per i Golden Globe, con una cerimonia attesa il prossimo 6 gennaio. In testa Netflix e Amazon Prime Video, con 17 nomination in totale. In ricorsa Hulu che, con il suo acclamato “The Handmaid’s Tale”, entra in lizza per i premi di Miglior Attrice Protagonista e Miglior Attrice Non Protagonista.

Partendo da Amazon Prime Video, la piattaforma del colosso dello shopping disponibile per tutti gli abbonati Prime, le nomination totali sono 10. Sul fronte delle serie TV, di rilievo sono certamente le citazioni per “Homecoming” con Julia Roberts, “The Marvelous Mrs. Maisel” e “A Very English Scandal”. Le attenzioni della critica sono puntate sulla divertente e musicale produzione, con Rachel Brosnahan già più che premiata nel corso degli Emmy. Per quanto riguarda i film, invece, Amazon conquista la nomination per “Beautiful Boy”, con Timothée Chalamet – già noto al pubblico per “Call Me By Your Name” – come Miglior Attore Non Protagonista.

Incetta di nomination anche per Netflix, con il nuovissimo “The Kominsky Method” in prima linea, grazie alla candidatura di Michael Douglas come Migliore Attore. Seguono “Bodyguard”, “Ozark”, “Seven Seconds”, Alison Brie come Migliore Attrice in una comedy per “Glow” e molti altri ancora. Per i film, invece, l’acclamato “Roma” conquista ben tre nomination, spianando così la propria strada per gli Oscar. Seguono “Girl” e “Dumplin'”.

Come già detto, le ambizioni di Amazon e Netflix potrebbero però essere scavalcate dal successo di Hulu con la sua serie di punta, la pluripremiata “The Handmaid’s Tale”. Elisabeth Moss è stata nuovamente nominata come Migliore Attrice in una serie drammatica, mentre Yvonne Strahovski come Miglior Attrice non protagonista. L’appuntamento è quindi per il prossimo 6 gennaio, per scoprire chi conquisterà i tanto ambiti Golden Globe.

Fonte: Engadget • Immagine: Unsplash