QR code per la pagina originale

CES 2019, Alexa interrompe Qualcomm: “Non è vero”

Alexa si attiva autonomamente durante la presentazione di Qualcomm al CES 2019 e smentisce, per pure casualità, i rappresentanti dell'azienda.

,

Al CES 2019, la fiera di Las Vegas dedicata all’elettronica di consumo, vi è spazio anche per un momento di ilarità. Tutta colpa – o forse merito – di Alexa, l’assistente vocale di Amazon. Durante una presentazione targata Qualcomm, infatti, la voce elettronica si è attivata in modo autonomo, smentendo involontariamente i dirigenti dell’azienda. Come lecito attendersi, il pubblico è scoppiato in una fragorosa risata e gli stessi rappresentanti di Qualcomm hanno colto con ironia l’improvviso errore dell’assistente.

La sessione di Qualcomm al CES 2019 riguardava la nuova piattaforma Snapdragon Automotive Cockpit, il framework del gruppo per le automobili intelligenti. Fra i tanti argomenti della presentazione, anche la possibilità di integrare e sfruttare i servizi di Alexa quando si è alla guida, per accedere a funzioni aggiuntive e opzioni di navigazione senza mai togliere le mani dal volante.

Sul palco, i rappresentanti di Qualcomm hanno iniziato a illustrare le varie peculiarità dell’assistente vocale di Amazon, sottolineando come la voce elettronica sia in grado di suggerire hotel, ristoranti e altri punti di interesse quando si è al volante. Peccato però che, per una coincidenza ancora tutta da chiarire, il dispositivo abbia interrotto la presentazione pronunciando un laconico “no, non è vero”.

Non è dato sapere quale parola abbia attivato l’assistente vocale, né perché abbia fornito questa risposta, ovviamente una pura coincidenza rispetto alla discussione in atto. Quanto basta, però, per offrire all’assorto pubblico in sala un’improvvisa a gratificante risata. Così come riferisce BuzzFeed News, i dirigenti di Qualcomm hanno ironizzato sull’imprevisto, sottolineando la volontà di accertarsi l’assenza di ulteriori domande per l’assistente vocale.

Come lecito attendersi, l’incidente ha ottenuto un grande risalto anche sui social network, dove il video dell’interruzione targata Alexa è immediatamente divenuto virale.