QR code per la pagina originale

YouTube, stop a scherzi pericolosi e sfide folli

YouTube ha aggiornato le linee guida riguardo gli scherzi e sfide annunciando il ban dei video simili alla pericolosa Bird Box Challenge.

,

Arrivano nuove linee guida su YouTube dopo la pericolosa Bird Box Challenge. Dopo la disponibilità del film di grande successo con Sandra Bullock, in molti si sono lanciati in una folle sfida. Nel film una madre deve salvare i propri figli da una misteriosa presenza che, se vista, porta al suicidio. Subito dopo si sono moltiplicati video di questa assurda sfida, che vedevano persone bendate, anche per ore, compiere azioni quotidiane, tra cui anche guidare. Questo ha causato anche un incidente stradale.

In realtà la Bird Box Challenge è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso: YouTube vuole rendere più sicura la piattaforma e ha deciso quindi di banane i video con challenge e scherzi particolarmente pericolosi. Di solito video del genere diventano presto virali sono caricati per i click, che rendono in termini economici.

YouTube prende quindi le distanze da questi contenuti, che vedono gesta che potrebbero essere emulate magari da un pubblico di giovanissimi. Se queste nuove linee guida saranno violate il video sarà cancellato, ma saranno presi anche provvedimenti come la cancellazione del canale. Chi carica i contenuto cancellato può comunque fare appello e YouTube darà due mesi di tempo ai creator per cancellare i video incriminati. Google ha aggiornato il documento “Dangerous challenges and pranks”, che include le FAQ con tutti i dettagli.

Si legge che tutti i contenuti che incoraggiano la violenza o attività pericolose che potrebbero causare un serio problema fisico, angoscia o morte infrangono le regole della piattaforma. YouTube continuerà ad offrire scherzi virali, ma non quelli rischiosi o dannosi per la salute sia fisica che emotiva. Di scherzi pericolosi e challenge nel corso degli anni su YouTube se ne sono visti parecchi, tra cui quella in cui le persone ingerivano il detersivo Tide Pods.

Tra le pratiche bandite ci sono ad esempio le istruzioni per realizzare un esplosivo, sfide che potrebbero provocare rischi fisici, scherzi che causano disagio emozionale ai bambini, utilizzo di droghe pesanti. Incredibile come questo debba essere messo nero su bianco, ma è stato necessario dopo che persone bendate si sono messe alla guida.