QR code per la pagina originale

Tesla Model 3 in Europa, l’autopilot è disattivato

Le prime Tesla Model 3 appena consegnate in Europa non dispongono delle funzioni dell'autopilot per alcuni ritardi nei processi di omologazione.

,

Tesla ha iniziato le prime consegne delle sue Model 3 in Europa. Tuttavia i primissimi a mettere le mani in Europa su queste auto elettriche si sono dovuti confrontare con una sorpresa davvero inaspettata. Le funzionalità dell’autopilot, infatti, sono al momento disabilitate. Tutte gli strumenti di guida assistita che hanno reso celebri le auto elettriche americane, in Europa, non sono al momento attivi. Non c’è, comunque, da preoccuparsi, l’assenza dell’autopilot sulle Model 3 europee è dovuta essenzialmente solamente ad un ritardo sull’omologazione di questa piattaforma.

Sebbene le Tesla Model 3 avessero ricevuto l’omologazione europea alcune settimane fa, il nulla osta non riguardava le funzionalità di assistenza alla guida delle auto americane. Ovviamente, questa inaspettata sorpresa ha preoccupato i clienti europei visto che non erano stati avvertiti da Tesla. Tuttavia, sulla questione è intervenuto immediatamente Elon Musk che ha provato a rassicurare i suoi clienti affermando che l’omologazione per l’autopilot delle Model 3 dovrebbe arrivare a giorni. Secondo la società, l’attivazione delle funzionalità dell’autopilot dovrebbe avvenire nel corso della prossima settimana.

Effettivamente si tratterebbe davvero di un problema essenzialmente burocratico anche perché la piattaforma autopilot della Model 3 è identica a quella presente nelle Model S e nelle Model X che è regolarmente omologata in Europa da tempo.

Un problema che forse si poteva evitare se Tesla avesse atteso qualche altro giorno prima di avviare le consegne delle sue Model 3 ai primi clienti europei. Tuttavia, quanto accaduto potrebbe anche ripetersi in futuro. Tesla, infatti, sta lavorando molto per migliorare la sua piattaforma di guida assistita e i grandi cambiamenti già preannunciati potrebbero richiedere tempi anche lunghi per essere approvati dagli organi competenti.

Del resto, ogni Paese dispone di organi regolatori differenti con tempi di approvazione molto diversi tra loro.

Fonte: Electrek • Immagine: Tesla