QR code per la pagina originale

Un’app di Samsung svela i nuovi indossabili

La nuova flotta di indossabili Samsung spunta all'interno dell'app Galaxy Wearable, che serve proprio per configurare gli accessori.

,

In attesa di scoprire tutto ciò che ci riserverà il nuovissimo Galaxy S10 (e gamma inclusa), oggi Samsung ha in pratica svelato ufficialmente la prossima flotta di indossabili.

Un aggiornamento dell’app Galaxy Wearable, che serve proprio per configurare i dispositivi che fanno parte della famiglia Gear, mostra chiaramente cosa potranno comprare gli utenti dopo la presentazione del 20 febbraio, come linea di gadget abbinati (ma non solo) agli S10. L’app Galaxy Wearable per Android, precedentemente nota come Samsung Gear, visualizza senza nasconderlo nemmeno troppo i nuovi prodotti in prima pagina tra cui auricolari wireless, uno smartwatch e una fascia fitness. L’aggiornamento è stato individuato da alcuni account su Twitter ma basta fare un update dell’app per accorgersi in prima persona di cosa si tratta. Inoltre, andando sul Play Store e cercando tra le app prodotte da Samsung, già adesso si può scaricare il plugin dei Buds, gli auricolari di nuova generazione che sostituiranno gli IconX.

Il Galaxy Watch Active è il primo della lista, e sembra essere lo stesso smartwatch incentrato sullo sport che è recentemente trapelato sotto il presunto nome Galaxy Sport. Ha una cassa in alluminio da 40mm ed è disponibile in almeno due colori. L’immagine frontale offre comunque ulteriori indizi su come Samsung potrebbe sostituire la sua tradizionale interfaccia utente con lunetta girevole. Il secondo sono i Galaxy Fit e Galaxy Fit E, due smartband fitness con cinturini in plastica.

Il nome “Galaxy Fit e” è passato attraverso una certificazione Bluetooth il mese scorso ma questa è la prima volta che vediamo graficamente il prodotto. Non è chiaro cosa significhi la “e”, o come sarà diverso il modello. Alla fine, c’è la conferma ufficiale dei Galaxy Buds, i nuovi auricolari wireless Samsung già trapelati un paio di volte, che dovrebbero essere in grado di caricarsi in modalità wireless direttamente dal Galaxy S10.