QR code per la pagina originale

Ricoh svela la GR III

Ricoh ha lanciato la nuova fotocamera compatta GR III che conserva qualche funzione dei modelli precedenti ma con miglioramenti per sensori e design.

,

Ricoh Imaging ha lanciato la sua compatta GR III, dopo aver dato varie indicazioni sulla neonata macchina fotografica già alla scorsa Photokina 2018.

La GR III introduce un nuovo sensore APS-C da 24,24 MP, che rappresenta un significativo aumento del numero di pixel rispetto al 16,2 MP della GR II. La conseguenza è anche un certo salto in quanto a ISO: si passa dal 25.600 della GR II al 102.400 della GR III, grazie ad un sensore accoppiato ad un nuovo motore di elaborazione e un obiettivo che Ricoh afferma dare una combinazione “progettata per migliorare ulteriormente la qualità dell’immagine, rafforzare molte delle funzioni e rendere più intuitiva l’interfaccia utente”.

Il nuovo obiettivo sul GR III mantiene la stessa lunghezza focale di 18,3 mm (equivalente a circa 28 mm in termini di 35 mm) e l’apertura massima f/2,8 ma con un design ottico rivisto che vede sei elementi disposti su quattro gruppi (compresi due asferici), in contrasto con il disegno a sette elementi, a cinque gruppi comune alla GR II e alla GR originale.

Il GR III abbandona il flash incorporato del GR II, ma ora beneficia di un sistema Shake Reduction basato su sensore a tre assi che dovrebbe essere valido per quattro stop di compensazione, mentre  c’è una configurazione ibrida AF a fase e contrasto che promette di migliorare notevolmente le prestazioni di messa a fuoco rispetto al modello precedente. Purtroppo, Ricoh GR III registrerà solo video Full HD piuttosto che 4K, anche se fino a 60p. Anche lo schermo LCD sembra avere una risoluzione inferiore a quella sul GR II, con 1,03 milioni di punti rispetto agli 1,23 milioni della fotocamera precedente. Altre caratteristiche includono un simulatore filtro AA, un sistema di rimozione della polvere DR II, un filtro ND incorporato e l’elaborazione grezza post-acquisizione.

La scheda tecnica rivela che la fotocamera avrà 2 GB di memoria interna ed è compatibile con schede SD, SDHC e SDXC, con supporto per le specifiche UHS I. Seppur la GR III sarà marginalmente più piccola della GR II, il peso resterà all’incirca lo stesso, sui 251 g. La linea GR ha iniziato la sua vita nell’era analogica e la serie ha tradizionalmente attirato i fotografi di strada e i documentaristi, grazie alle dimensioni ridotte e il design sobrio. La nuova iterazione avrà un prezzo di 899 dollari e sarà disponibile da metà marzo. Da verificare cartellino e arrivo in Italia.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852328 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).